Web
di Gabriele Ferraresi 30 Marzo 2016

Questo esperimento interattivo ti fa entrare in un quadro di Bruegel il Vecchio

Il Google Cultural Institute ci dà un ottimo motivo per fare pausa: tuffarci in 4K dentro la “Caduta degli angeli ribelli”

 

Pieter Bruegel detto anche Pieter Brueghel il Vecchio (1525 – 1569) fu un pittore olandese: straordinario disegnatore, dotato di un’immaginazione scatenata e una fantasia nel creare mondi pari o superiore a quella del quasi coevo Hyeronimus Bosch, di cui poche settimane fa vi avevamo fatto entrare dentro allo stupendo Trittico del Giardino delle Delizie.

Anche l’arte di Brueghel si adegua ai tempi, e grazie al Google Cultural Institute possiamo passare qualche minuto a 360° dentro un suo quadro animato. Ed è fantastico. Perché la tela di Bruegel il Vecchio che possiamo visitare dall’interno, con un livello di dettaglio inimmaginabile è un suo quadro straordinario, pieno di visioni che col senno di oggi definiremmo lisergiche: si tratta de la Caduta degli angeli ribelli, di cui nella gallery vedete qualche dettaglio.

 

 

Realizzato nel 1562, appena settant’anni dopo la scoperta dell’America, Caduta degli angeli ribelli è un’opera della maturità di Bruegel il Vecchio: se provate a immaginarne le dimensioni, 117×162 cm, non è nemmeno così enorme come potrebbe sembrare a schermo. Volendo potete scaricarvi una riproduzione in alta: occhio che pesa sui 250MB ed è un file jpg 30000 x 21654 px, e no, non ho messo una cifra in più: pensate però all’incredibile abilità di questo artista, a come ha riprodotto olio su tela quei mostriciattoli, e i dettagli di tutti quei demoni infernali in lotta contro altre creature celesti.

 

Pieter Bruegel il Vecchio, La caduta degli angeli ribelli,  Pieter Bruegel il Vecchio, Caduta degli angeli ribelli, 1562, olio su tela, 117x162cm, Museo reale delle belle arti del Belgio, Bruxelles

 

Ok, ma cosa serve per godersi al meglio questa esperienza? Non molto in fin dei conti: uno schermo di dimensioni generose è il massimo, certo – diciamo almeno oltre i 20”? – e una connessione veloce, per spingere Youtube su qualità 4K senza patemi d’animo da buffering, e avere un paio di Google Cardboard o simile, ma di quelli potete anche farne a meno, anche senza l’impatto è davvero straordinario. A quel punto sarete pronti a passare il vostro tempo in mezzo ad angeli, demoni deformi, e tutte le assurde e inquietanti creature antropomorfe sognate da un artista eterno.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >