Web
di Dicci Di Più 30 Ottobre 2015

Umberto Tozzi che rischiava di essere il quinto Beatle e tutto il peggio della settimana

La pagina Facebook Dicci di Più come sempre ha raccolto il meglio del peggio degli ultimi 7 giorni

umberto-tozzi 8Gallery - Umbertone Tozzi veglia su di noi

Altro giro altra corsa.
Dicci di Più raccoglie per voi solo il meglio della settimana appena trascorsa. Gruppo e pagina sono sempre attivi per il vostro piacere, e questo sunto ne rappresenta un’attenta selezione.

Come sempre l’attualità che ci chiama a riflettere: momento difficile per i fan del movimento 5 stelle durante una battuta di caccia. Salvini: “legittima difesa”.

GRILLETTO

 

Il buon Grilletto probabilmente ha dei parenti. E a quanto pare odiano i testimoni di Geova. Come biasimarli, del resto.

GEOVA

 

Sempre più o meno in tema con gli animali a quattro zampe, quando si suol dire “gli opposti si attraggono”: l’uomo che non conosce fame con una delle celebrità più ingorde del panorama italiano. Speriamo che la prossima volta si aggreghi il Dalai Lama per consacrare l’intenso set fotografico.

ROCCO

Sempre sui BIG.
Il riscatto di Raf, perché l’arte in lui non era morta del tutto. Sciocchi noi a pensarlo.
Stavolta ci ha colpiti con un nuovo commovente capolavoro, che l’ha portato dall’Olimpo dei grandi della Musica a quello dei pensatori più raffinati del nuovo Millennio.
Quel punto preciso in cui la bellezza e il genio si incontrano.

RAF

 

Dal cantante illuminato, passando per tutta la “Gente di Mare”, arriviamo ad un altro modestissimo pensatore, ovvero Umberto Tozzi. “Sarei potuto essere il quinto Beatle”, ha affermato.
Hey Jude, Gli Altri Siamo noi. Ovvio.

TOZZI

 

Ma non è necessario essere Star conclamate per ambire a un grande e meritato momento di gloria.

Don Oreste è il parroco di Castrocaro, in provincia di Forlì. È subentrato a un parroco stroncato da un malore durante il funerale di un altro parroco. Con sobrietà e moderazione inconsuete, si fa portavoce dello scetticismo cattolico nei riguardi delle origini pagane della notte di Halloween. E la tocca pianissimo, come si suol dire…

CASTROCARO

 

C’è chi il momento di gloria invece l’ha dovuto immortalare.
In principio erano le gambe frontemare, poi è arrivato il meme dei würstel messi in posa davanti all’obiettivo con lo sfondo del mare. E infine è arrivato il trend definitivo, il nutscaping, la nuova frontiera del selfie con le palle…

NUTSCAPES

 

IPSE DIXIT: Oliviero Toscani ha voluto dire di più riguardo all’episodio che ha visto Buonanno impugnare una pistola durante una diretta TV: “Questi con le pistole in mano hanno il cazzo piccolo”, “Oppure sono finocchi”. Caro Rocco, solo tu puoi smentirlo.

TOSCanI

 

E da chi invece le parole le ha incise nel cuore.
RICCIONE 2008. ADDIO AL CELIBATO MIMMO. Avremmo tante cose da chiederti, caro bomber.

Ma ci fidiamo di te. E Siamo convinti che sia stato un giorno memorabile se lo ricordi a distanza di anni.

RICCIONE
Chiudiamo la settimana col miracolo. Non sappiamo se ‘sti pellegrini siano incatenati sottoterra a produrre i coperchi o in attesa dell’avvenuta metamorfosi in Paolo Brosio. La nostra unica certezza è che Barbara D’Urso li sta attendendo a braccia aperte, nello studio di PomeriggioCinque.

MEDJUGORJE

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >