Art
di Marco Villa 27 luglio 2016

Roma a infrarossi: la capitale diventa un luogo surreale in queste splendide foto

Il progetto del fotografo ungherese Milán Rácmolnár ci mostra Roma in una veste completamente nuova

roma-infrarossi

 

Roma a infrarossi, ovvero Roma come non l’avete mai vista. Perdonate la frase fatta, ma per una volta l’attacco più banale è anche quello più efficace, perché romani e amanti di Roma sapranno riconoscere molti scorci di queste foto, pur non avendo mai visto la città in questo modo. Quella ritratta nelle foto di Milán Rácmolnár è una Roma surreale, che sembra uscita da un incrocio impossibile tra un film di fantascienza dedicato a esplorazioni di nuovi pianeti e un cartone di Hayao Miyazaki.

 

Per raggiungere questo obiettivo, il giovane fotografo ungherese Milán Rácmolnár ha scattato queste immagini usando una macchina fotografica a infrarossi, che ha virato tutte le immagini su toni rosa. Il risultato è un mondo alieno che sembra vicino e lontano allo stesso tempo, aggraziato e surreale come non mai, ma anche asettico, impossibile da raggiungere.

 

roma-infrarossi 12

 

Un senso di spaesamento totale, che suona ancora più forte per la natura della città: se un progetto del genere fosse stato dedicato a una città giapponese, magari con templi e costruzioni tipiche, ci sarebbe sembrato quasi didascalico. Roma invece è l’esatto opposto: è caos e disordine che si intrufolano all’interno di architetture e monumenti millenari. La cura visiva proposta da Milán Rácmolnár va invece in direzione opposta e per questo ci colpisce, offrendoci un nuovo volto della bellezza di Roma.

FONTE | Fubiz

 

CORRELATI >