I poliziotti di New York chiedono di boicottare il nuovo film di Quentin Tarantino

Dopo la partecipazione a un corteo contro la violenza della polizia, Tarantino è stato attaccato da un sindacato

Cinema
di Marco Villa facebook 26 ottobre 2015 18:17
I poliziotti di New York chiedono di boicottare il nuovo film di Quentin Tarantino

1025 tarantino Daily Mail

 

Un po’ siamo sollevati, dobbiamo dirlo. Sollevati perché abbiamo capito che certe cose non succedono solo da noi. Anche negli Stati Uniti ci sono associazioni e comitati che si esprimono a caso su qualunque cosa. In questo caso, si tratta della partecipazione di Quentin Tarantino a un corteo nella città di New York contro l’uso della violenza da parte della polizia.

Le immagini sono girate molto nel weekend e mostrano Tarantino in prima fila tra i cartelli dei manifestanti che recitano “Rise Up: Stop Police Terror”. Il corteo era organizzato da tempo, ma di fatto si è tenuto solo pochi giorni dopo la morte di un poliziotto del NYPD, ucciso mentre inseguiva un fuggiasco.

 

police-union-calls-for-boycott-of-quentin-tarantino-movies-after-his-anti-cop-rally

 

Pessimo tempismo, insomma: la manifestazione non ha fatto altro che alimentare la rabbia all’interno della polizia e Tarantino si è trasformato da simbolo a bersaglio.

È di oggi, infatti, la notizia che Patrick Lynch, presidente del sindacato di polizia Patrolmen’s Benevolent Association, ha attaccato Tarantino per la sua partecipazione, invitando il pubblico a disertare i cinema in occasione dell’uscita del suo prossimo film The Hateful Eight, prevista per dicembre: “Non ci sorprende che chi si guadagna da vivere glorificando il crimine e la violenza sia anche una persona che odia i poliziotti – ha dichiarato Lynch – I poliziotti che Tarantino chiama assassini non fanno parte di una delle sue depravate fantasie da grande schermo, ma rischiano e a volte sacrificano le loro vite per proteggere la comunità dal vero crimine”.

Ovvia conseguenza: la richiesta di boicottaggio del film. Sì, lo so: sapere che queste cose non succedono solo da noi all’inizio vi aveva sollevato, adesso invece vi ha buttato nello sconforto. Coraggio, passerà anche questa.

 

2DBE3A1300000578-3288141-image-a-61_1445731423246 Daily Mail

COSA NE PENSI? (Sii gentile)