La Toast Art ci sembra francamente troppo

Tutti molto carini e decorati, ma anche no dai

Food
di Elisabetta Limone 29 settembre 2017 10:54
La Toast Art ci sembra francamente troppo

Ne abbiamo viste di ogni. Ma di ogni davvero. Progetti artistici strampalati, al limite del paradosso. Locali tematici dedicati a qualunque soggetto e con qualsiasi filosofia alle spalle. E abbiamo sempre resistito. Oggi, però, ci sentiamo di alzare bandiera bianca, perché la Toast Art ci sembra francamente troppo.

Un post condiviso da 森映子/Eiko Mori (@estyle1010) in data:

La Toast Art è proprio quello che state immaginando: la pretesa di fare arte decorando dei toast. Trattasi di decorazioni tanto belline eh, ma si tratta pur sempre di fettine di qualcosa appoggiate su una patina di marmellata o simile. Autrice di questi capolavori è Eiko Mori, che su Instagram è seguita da oltre 17mila follower e che si è guadagnata persino l’attenzione di Fubiz, sito francese sempre molto attento a ogni tipo di esperimento artistico.

Un post condiviso da 森映子/Eiko Mori (@estyle1010) in data:

Cè quello con i sushini, quello con i loghini del McDonald’s, anche quello con le mazzine da baseball: scusateci, ma non riusciamo a trattenerci dall’aggiungere tutti questi suffissi in -ini, perché è evidente che l’inteno di Eiko Mori sia di creare delle cose tanto tanto carine.

Talmente carine che ci hanno fatto venire un accesso di cinismo impossibile da reprimere.

Cose che capitano.

Un post condiviso da 森映子/Eiko Mori (@estyle1010) in data:

Un post condiviso da 森映子/Eiko Mori (@estyle1010) in data:

Un post condiviso da 森映子/Eiko Mori (@estyle1010) in data:

Un post condiviso da 森映子/Eiko Mori (@estyle1010) in data:

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)