Cina: belle ragazze a pagamento per giocare ai videogame con te

Geek
di Marta Blumi Tripodi 10 aprile 2013 18:10
Cina: belle ragazze a pagamento per giocare ai videogame con te

cina

Se passi gran parte della tua giornata e/o del tuo tempo libero davanti alla tv con il joystick in mano, caro lettore, è probabile che tu non abbia molti amici né tantomeno una ragazza. Peccato che tu non viva in Cina, perché altrimenti avresti potuto risolvere questo piccolo inconveniente in cambio di una ragionevolissima somma di denaro.

In oriente, infatti, esiste un servizio chiamato “Beer companionship”, offerto da simpatiche signorine che dietro pagamento di una somma modesta saranno felicissime di farvi compagnia e di scambiare due chiacchiere bevendo qualcosa al bar. Visto che però la società non è più quella di una volta, e che anziché socializzare davanti a un flipper in un pub i ragazzi di oggi preferiscono chiudersi in casa con la propria amata Playstation, il servizio è stato aggiornato: le signorine in questione, nel ventunesimo secolo, vengono pagate per fare da sparring partner nelle partite di PES o Halo (o qualsiasi altro gioco, potete espressamente richiedere una ragazza ferrata in quello che preferite). Alcune case di produzione di videogame lo offrono anche come servizio di lancio: compra il mio gioco e in omaggio avrai un buono per giocare con un’amichetta speciale per ben quattro ore. Olè.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)