Geek
di Mattia Nesto 19 Ottobre 2020

L’arte della guerra di 9 Monkeys of Shaolin

Nel fine settimana ci siamo immersi nelle arti marziali del beat ‘em up di Sobaka Studio e Ravenscourt

Con ancora negli occhi l’adrenalina e la voglia di menare le mani seguendo le arti marziali di Cobra Kai (di cosa ne pensiamo della serie l’abbiamo scritto qui) ci siamo immersi, giocandolo su Xbox, in 9 Monkeys of Shaolin, titolo multipiattaforma (disponibile, oltre che per la console di casa Microsoft, per PlayStation 4, Switch e Pc) che ci ha fatto vestire i panni di un monaco guerriero che difende il proprio tempio dalle scorrerie di banditi venuti dal mare. In realtà le cose, almeno a livello di trama, non stanno esattamente così ma il fulcro del gioco non è di sicuro questo: 9 Monkeys of Shaolin è un titolo fresco, alle volte brutale ma incredibilmente soddisfacente per chi ama giocare in modo immediato e rapido combattendo utilizzando svariati stili di combattimento.

Partiamo subito da un presupposto: quando abbiamo iniziato ci aspettavamo un classico beat ‘em up, ovvero un gioco di combattimento a scorrimento in cui, via via, orde di nemici ti si parano davanti per bloccarti di proseguire. L’importante è andare avanti, “pulire l’area” e stare attenti ai materiali di cura che via via si possono incontrare. La struttura del gioco di Sobaka Studio e Ravenscourt è questa, certo, però la cosa che più ci ha stupito e la profondità e stratificazione del gameplay di questo titolo.

Infatti grazie alla possibilità di diversi skill-tree, ovvero rami di abilità, il nostro personaggio man mano che proseguirà nella propria avventura potrà impratichirsi di diversi stili di combattimento. Ad esempio si potrà scegliere di fare affidamento sulla forza brutta, con le iconiche stoccate che lanciano e impalano i nemici. Oppure si potrà optare per combattere i misteriosi banditi dall’alto, utilizzando tecniche apposite. Ma si potrà scegliere anche uno stile, diciamo così, più “obliquo”, ovvero sfruttando i sigilli magici che i monaci del tempo ci insegneranno. Ovviamente, per ogni nemico ci sarà una tipologia di approccio adatta anche se, è questo è un qualcosa di molto prezioso per un gioco come questo, non per questo bisognerà sfruttare proprio quella debolezza.

Dopo aver terminato il gioco “base” in circa sei ore a difficoltà normale, abbiamo tentato di approcciarci all’avventura in modo diverso. Per esempio in una run abbiamo scelto di attaccare seguendo un unico stile: vi possiamo dire che si va avanti ugualmente, anche se in modo molto ma molto più arduo. Abbiamo quindi alzato il livello di difficoltà e, accidenti, se abbiamo preso le più classiche delle legnate nei denti. Insomma, nonostante rimanga un titolo piccino questo, realizzato da uno studio indipendente, la profondità del combat system ci ha colpito in modo positivo. Senza considerare poi il fatto che vi saranno armi da trovare, equipaggiamenti da sbloccare e perfino alcuni monili che sbloccheranno passive niente male.

Con oltre venticinque (brevi) livelli, un bel design da acquarello (e perfettamente coerente con l’ambientazione a cavallo tra Cina e Giappone), dieci tipi di armi e una modalità co-op che ci è parsa interessante, 9 Monkeys of Shaolin è un gustoso “intermezzo” mentre attendiamo la nuova generazionale di console. E la concretizzazione di uno degli immortali motti di Sun Tzu, il celebre autore de L’arte della guerra: “Se conosci il nemico e conosci te stesso, non devi temere il risultato di cento battaglie. Se conosci te stesso ma non il nemico, per ogni vittoria ottenuta subirai anche una sconfitta. Se non conosci né il nemico né te stesso, soccomberai in ogni battaglia”.

9 Monkeys of Shaolin

Compra | su amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >