Libri
di Mattia Nesto 4 Febbraio 2021

Alesteir&Adolf è un fumetto pazzo e clamoroso

Sesso, esoterismo, nazisti e Ian Fleming. La nuova graphic novel di Douglas Rushkoff e Michael Avon Oeming è un elogio al politically scorrect.

Alesteir&Adolf, l’ultimo capolavoro firmato da quel geniaccio di Douglas Rushkoff, è una storia folle, infernale e – ve lo diciamo subito-  politicamente molto scorretta. Dopo un breve, ma superbamente scritto, proemio ambientato nei giorni nostri, la storia balza a qualche minuto dalla dichiarazione di Guerra dell’Inghilterra al Terzo Reich. In questo momento fatale, la famosa “ora più buia”, veniamo a conoscenza di Roberts, un militare statunitense agli ordini del “mitico” Generale Patton.

Lo storytelling è costellato di imput, citazioni e fatti storici presentati in una veste, anzi da un’angolatura, del tutto eccentrica. Patton, piuttosto che parlare di divisioni corazzate o eventuali mosse strategiche, incarica Roberts di assoldare Aleister Crowley, esoterista e mago britannico, per utilizzarlo contro Adolf Hitler. Il generale americano, conscio di quanto l’elemento magico e esoterico avesse un peso sempre maggiore fra le alte sfere del Reich, decide di combattere “il fuoco con il fuoco”, assieme all’apparentemente schivo soldato Roberts voliamo a Londra, nel bel mezzo della Battaglia d”Inghilterra.

 

Fin dal primo incontro con Aleister emerge il secondo dato importante dell’opera di Rushkoff: non ci sono né buoni né cattivi. Di sicuro non ci sono buoni. Lo stesso Crowley viene presentato come una figura enigmatica, un po’ vate, un po’ fanfarone, sicuramente molto scaltro ma anche infido e difficilmente inquadrabile. Roberts (e noi con lui) si domanda il perché Patton abbia incaricato Aleister di combattere Hitler: non sarebbe stato meglio utilizzare il controspionaggio? Beh, per quanto riguarda “il gioco delle spie” ci pensa Ian Fleming: lo scrittore inglese ideatore di James Bond avrà un peso di tutto riguardo in Alesteir&Adolf .

Senza anticiparvi troppo sui successivi sviluppi della trama (tranne che, a un certo punto, ci sarà spazio anche per Rudolf Hess) va citato il terzo e ultimo grande perno del fumetto. A ogni azione, anche quella più futile, corrisponde una conseguenza tangibile sia nel contesto di quel presente, gli anni Quaranta, che in quello attuale. Coadiuvato dai clamorosi bianco&neri di Michael Avon Oeming (di cui ancora oggi ricordiamo con grandissima passione le sue tavole su Daredevil) Douglas Rushkoff ci regala una storia nera che parla dei simboli cristologici da un lato e di messe nere, sabba e orge in onore di Belzebù dall’altro. Insomma, l’avete capito, non un fumetto per “anime pie”.

Compra | su Amazon

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >