Libri
di Simone Stefanini 7 Novembre 2019

Eliana Albertini ha raccontato perfettamente la provincia in un graphic novel

Cruda, estraniante, viscerale, tutto il contrario di tutto. È questa la provincia italiana e in Malibu di Eliana Albertini fa impressione

Malibu di Eliana Albertini (la conoscete qui) è un’esperienza davvero strana. Di graphic novel di ragazze fortunatamente negli ultimi tempi ne escono molte; personalmente prediligo le narrazioni crude tipo Nova o Fumettibrutti, ma questo fumetto mi ha davvero spiazzato. Malibu è pieno di silenzi e panorami desolanti dello squallore provinciale. Si parla della provincia del Delta del Po, il nord est operoso ma non ci sono riferimenti alla politica, perché in provincia tutto si mischia: alto con basso, dio e satana, destra e sinistra, morale e amorale, ricco e povero, giovane con vecchio e così via.

Penserete: non sono di quelle parti, non me ne frega niente, ed è lì che vi sbagliate. La sceneggiatura e l’illustrazione di Eliana hanno un che di chirurgico e insieme espressionista, sospeso nel tempo e nello spazio, in quei non luoghi tipici dell’abbandono o della ressa, dai supermarket imballati di gente alle fabbriche abbandonate.

 

Le storie sono familiari a tutti quelli che hanno vissuto in provincia, e sono molti perché l’Italia non è mai stata un paese metropolitano e in ogni caso, è più facile scappare dalla provincia che togliersela di dosso. Esempio: sono toscano e ho sempre vissuto nei paesi. Bene, in Malibu rivedo le discoteche costruite dalle amministrazioni comunali per il voto e una volta ottenuto lasciate a marcire tra i campi, vedo quella violenza che striscia sottile nelle amicizie di comodo per non restare soli, le chiusure verso il diverso ma anche l’accettazione di ogni tipo di stranezza.

È estraniante e insieme ordinaria la provincia di Malibu, sono convinto che tutti portino un pezzo di se stessi dentro quelle tavole, quegli incroci, quei cartelli stradali e quel finale tanto umano quanto devastante.

Eliana Albertini – Malibu

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >