Libri
di Stefano Disastro 7 Novembre 2018

“WAX & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa” è il libro più bello dell’inverno

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’ è allo stesso tempo un libro bellissimo, un manifesto potente e un viaggio di quelli colorati coloratissimi

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’ è allo stesso tempo un libro bellissimo, un manifesto potente e un viaggio di quelli colorati coloratissimi. 260 pagine in cui Anne Grosfilley, curatrice e studiosa appassionata, tratta le origini del Wax, le sue evoluzioni, le sue implicazioni sociali, culturali e politiche. Inoltre, stilando un ricchissimo archivio delle varie produzioni ognuna con il proprio codice di riferimento, ne aiuta a decifrarne i significati e i messaggi. Parole e immagini (divisi anche in una cartotecnica speciale).

Ad esempio. Voi lo sapevate che i tessuti Wax, cioè quelle fantasie coloratissime tipicamente africane che più africane non si può, in realtà sono stati inventati in Inghilterra ? Lo sapevate che i due maggiori produttori erano – appunto- Inghilterra e Olanda, nessuno stato africano, prima che arrivasse anche lì l’ombra lunga della Cina a far chiudere fabbriche e disperdere tradizioni (in cambio as usual di prodotti a costo e qualità inferiore)? Lo sapevate che ogni tessuto Wax è come un messaggio, declinato in pattern&colori? Che ogni regione ha i propri pattern come fossero bandiere?

Tutte le risposte a queste domande e molto molto molto altro le troverete in questo libro stupendo nell’usuale impeccabile edizione de L’ippocampo Edizioni.

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’ è il regalo perfetto per l’inverno, oltre ad essere, ma non c’è nemmeno bisogno di scriverlo, un libro obbligatorio per qualsiasi studente o professionista nel campo della moda e della grafica.

P.S. Unica pecca del volume, la mancanza nella sezione indirizzi finale, dei ragazzi di Waxman Brothers, casa streetwear tra Parma e Parigi, di cui vi avevamo già parlato in una lunga e bellissima intervista tempo fa.  Che se si parla di Wax in Italia (e in Europa) loro stanno diventando un bellissimo punto di riferimento, per ricerca e cura nella produzione soprattutto di camicie da uomo (chi scrive ha una loro camicia stupenda che indossa con spregiudicato orgoglio pop nelle situazioni più disparate). Vogliamo l’aggiornamento dell’indirizzario nella ristampa :)

 

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’

di Anne Grosfilley
260 pagine
Editore: L’ippocampo Editore

Compra | su Amazon

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >