Libri
di Stefano Disastro 7 novembre 2018

“WAX & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa” è il libro più bello dell’inverno

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’ è allo stesso tempo un libro bellissimo, un manifesto potente e un viaggio di quelli colorati coloratissimi

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’ è allo stesso tempo un libro bellissimo, un manifesto potente e un viaggio di quelli colorati coloratissimi. 260 pagine in cui Anne Grosfilley, curatrice e studiosa appassionata, tratta le origini del Wax, le sue evoluzioni, le sue implicazioni sociali, culturali e politiche. Inoltre, stilando un ricchissimo archivio delle varie produzioni ognuna con il proprio codice di riferimento, ne aiuta a decifrarne i significati e i messaggi. Parole e immagini (divisi anche in una cartotecnica speciale).

Ad esempio. Voi lo sapevate che i tessuti Wax, cioè quelle fantasie coloratissime tipicamente africane che più africane non si può, in realtà sono stati inventati in Inghilterra ? Lo sapevate che i due maggiori produttori erano – appunto- Inghilterra e Olanda, nessuno stato africano, prima che arrivasse anche lì l’ombra lunga della Cina a far chiudere fabbriche e disperdere tradizioni (in cambio as usual di prodotti a costo e qualità inferiore)? Lo sapevate che ogni tessuto Wax è come un messaggio, declinato in pattern&colori? Che ogni regione ha i propri pattern come fossero bandiere?

Tutte le risposte a queste domande e molto molto molto altro le troverete in questo libro stupendo nell’usuale impeccabile edizione de L’ippocampo Edizioni.

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’ è il regalo perfetto per l’inverno, oltre ad essere, ma non c’è nemmeno bisogno di scriverlo, un libro obbligatorio per qualsiasi studente o professionista nel campo della moda e della grafica.

P.S. Unica pecca del volume, la mancanza nella sezione indirizzi finale, dei ragazzi di Waxman Brothers, casa streetwear tra Parma e Parigi, di cui vi avevamo già parlato in una lunga e bellissima intervista tempo fa.  Che se si parla di Wax in Italia (e in Europa) loro stanno diventando un bellissimo punto di riferimento, per ricerca e cura nella produzione soprattutto di camicie da uomo (chi scrive ha una loro camicia stupenda che indossa con spregiudicato orgoglio pop nelle situazioni più disparate). Vogliamo l’aggiornamento dell’indirizzario nella ristampa :)

 

‘Wax & Co, antologia dei tessuti stampati d’Africa’

di Anne Grosfilley
260 pagine
Editore: L’ippocampo Editore

Compra | su Amazon

 

 

 

CORRELATI >