Le grandi canzoni che accompagnano i servizi di Studio Aperto

Un viaggio dentro le selezioni musicali che fanno da colonna sonora ai bei servizi di Studio Aperto

Musica
di Simone Stefanini facebook 15 luglio 2015 10:46
Le grandi canzoni che accompagnano i servizi di Studio Aperto

belen-studioaperto

Studio Aperto è uno dei varietà più longevi del palinsesto Mediaset. Attivo dal 1991, spuntò in occasione della Guerra del Golfo, sotto la maestosa direzione di Emilio Fede, presto confinato al TG4, altro varietà delle tv di Berlusconi. Con l’arrivo di Vittorio Corona (padre di Fabrizio) prima, Paolo Liguori poi e dell’immenso Mario Giordano, si privilegia la linea editoriale giovane, adatta al pubblico di Italia 1.

bbc1

Nel varietà (talvolta erroneamente scambiato per telegiornale) trovano spazio efferati delitti, di cui si parla per almeno 3 mesi cadauno finché non ne spunta fuori un altro, facendo così pensare che la grande cronaca nera degli ultimi 20 anni, tipo Erba, Cogne, Avetrana, Novi Ligure e l’erasmus di Amanda Knox sia stata in realtà architettata dai collaboratori di Studio Aperto.

hqdefault

La mossa tipica del giornalista di SA è quella di pedinare il padre che ha appena perso la figlioletta uccisa dalla moglie e dalla suocera che poi si sono date fuoco nel suo appartamento, radendolo al suolo, per chiedergli come sta e se secondo lui ci sono gli estremi per dare la colpa agli zingari dell’est o per seguire la pista che porta ai centri sociali. Altro tema caldo, la politica in cui, quando si parla di Silvio, mettono la foto di quando aveva 45 anni e ciulava senza pagare. Poi: è allarme sicurezza, incidenti stradali plurimi, come bombardare l’Islam for dummies, via dall’Euro sì o no?, i migranti  se ti toccano diventi zombie, il clima si ribella e ci porterà alla morte tempo 5 anni, l’ebola, il vaiolo, la febbre gialla, l’invasione degli ultracorpi e BOOM, cambio repentino di linea, come nel miglior film di M. Night Shyamalan: figa, gattini, il royal baby, bere tanta acqua d’estate, Pitti Uomo, i video che hanno commosso la rete e ancora figa, per poi passare la palla a Cotto e Mangiato, Lucignolo e Sport Mediaset. Uno splendore che ogni giorno rinasce, come una fenice dalle ceneri del proprio mondo, fatto morire il giorno prima.

studio-aperto-300x225

[tutte le immagini © Mediaset]

Ho chiesto a molte persone ciò che mi interessava di più sul fenomeno dello show Studio Aperto, cioè il commento musicale ai servizi, già molto belli ma che con tale colonna sonora diventano insuperabili, specie se la voce narrante fuoricampo, come sovente avviene, ha la zeppola, la lisca, la r moscia o un accento che fa sempre un po’ precario fuorisede.

Insieme ai miei collaboratori, abbiamo stilato una lista dei pezzi più gettonati in anni e anni di show e abbiamo notato che la selezione si divide in due tipi: didascalica e atmosferica.  Faccio due esempi:

È estate e anche i nostri amici a quattro zampe si divertono a giocare in piscina! Canzone: “Who let the dog out”didascalica perché parla del cane che esce all’aperto:

È morto il cane peloso più longevo di tutti i tempi, aveva 86 anni umani.
Canzone: “Everybody Hurts” – atmosferica perché è una canzone triste da riutilizzare ogni qual volta ci sia una notizia piangerona da dare:

Da notare che la didascalica è quella più utilizzata nei servizi di costume, mentre per la cronaca nera quella più utilizzata è la soluzione atmosferica, dovendo venire a patti con la congenita mancanza di canzoni dedicate all’accoltellamento dei vicini.

Ecco la nostra selezione:

Backstage di calendario con culo e tette fuori – “Bitch”

 

Velina divorzia da calciatore perché lui le ha preferito una di 10 anni più giovane – “Torn”

 

I giovani d’oggi non hanno  più rispetto per niente e sono bulli – “Creep”

 

Animali surfisti – “Surfin USA”

 

Servizio sul compleanno della vecchia che si tiene sempre bene – “Sei bellissima”

 

Azzardi fashion dell’estate – “Asereje”

 

La guerra è brutta e cattiva – “Underground Tango”

 

Intervista ad un vecchio allenatore di serie A o a un caratterista degli anni 70, che non si capisce se è un omaggio o se è morto – “Someone like you”

 

Milly Carlucci (o Mara Venier) ha un nuovo amore ed è raggiante! – “Volare” 

 

La fine dell’anno scolastico – “School’s Out”

https://www.youtube.com/watch?v=BADYEWolbao

 

La notte prima degli esami – “Notte prima degli esami”

 

Reali d’Inghilterra – “London Calling”

 

Servizio triste o malinconico in generale, meglio se coi vecchi – “Gocce di Memoria”

 

Servizio triste, tumoraccio, bambino morto prematuramente, la malinconica vita della foca a due teste, femminicidio in generale – “Lezioni di piano”

 

Tornare sui passi insanguinati nella camera degli orrori – “Profondo Rosso”

 

Un bel servizio sul Gardaland – “Musica cubana a caso”

https://www.youtube.com/watch?v=0yxlEmjUOGY

 

Servizio leggero a caso (nato il figlio di Enzo Paolo Turchi / Sbirulino ha firmato con la Lazio / l’estate fa caldo / Cecco di Uomini e Donne ha sconfitto l’impotenza con l’aloe) – “Black Horse and a Cherry Tree”

 

Figa in generale con inquadratura dal basso verso l’alto – “Baila Morena”

 

Nostalgia, malinconia, tristezza, vuoto interiore che viene alle persone dolci – “I giorni”

 

(BONUS) Fabrizio Corona – “Corona non perdona”

 

E ricordatevi di non recarvi all’aperto nelle ore più calde, di bere tanta acqua e di mangiare tanta frutta e verdura. Vecchi e bambini meglio se sostano in locali climatizzati. È arrivata l’estate.

 

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)