lingua finta leccare gatto
Natura
di Gabriele Ferraresi 18 Maggio 2016

Con questa lingua finta potrai finalmente leccare il tuo gatto

Leccarlo e spazzolarlo senza soffocare col suo pelo, per la precisione: il gadget perfetto per le amiche e gli amici che amano i felini

licki_brush_anteprima  La gioia intima di poter restituire l’amore

 

Parliamo di cose serie, una buona volta: perché questo pianeta è un luogo davvero straordinario, dove l’ingegno umano mai si arresta e produce meraviglie, come il Licki Brush. Che cos’è?

È una lingua finta per leccare e spazzolare il tuo gatto. Un progetto importante, che abbiamo visto su Facebook, e ci sembra fondamentale partire dal video in cui ne viene spiegato il funzionamento.

 

 

Visto? Ma ora passiamo a vedere alcune gif per apprezzare meglio il funzionamento di questo pratico strumento, che ci permetterà di strofinare l’organo che occupa gran parte della nostra cavità orale sul morbido pelo di micio, senza che lo stesso pelo ci soffochi fastidiosamente.

 

lingua finta leccare gatto  Sembrano entrambi molto soddisfatti

 

Ma vediamo anche un’altra gif, per apprezzarne meglio il funzionamento. Licki Brush promette di unire due funzioni in una, potremo infatti sì, restituire al felino tutte le leccate che ci ha dato nel corso della sua vita, ma soprattutto spazzolarlo dolcemente, eliminando il pelo in eccesso.

 

giphy-1  Che libertà, grazie Licki Brush!

 

La verità è che Licki Brush sprigiona amore nei confronti del vostro felino. Guardate, si generano cuori intorno quando lo usate, e sembra anche comodamente lavabile. Regia, un’altra gif per favore

 

lingua finta leccare gatto  La grande praticità due in uno di Licki Brush

 

Insomma, tutto molto bello ma come si fa ad averne una, di queste fantastiche lingue finte Licki Brush? Sulla pagina Facebook di Meowbox rimandano al sito di Licki Brush, che sta per far partire un crowdfunding su Kickstarter per finanziare questo gadget purtroppo non ancora in produzione, che farà la gioia dei gattari e delle gattare di tutto il mondo.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >