Natura
di Sandro Giorello 10 Marzo 2016

I tunnel abbandonati della metro di Londra diventeranno piste ciclabili

Un interessante progetto per ridurre il problema del traffico cittadino

 

A Londra l’aumento dei livelli di inquinanti nell’aria dovuto all’eccessivo traffico è uno dei principali problemi della città. Da sempre uno dei modi più immediati per combatterlo è stato spingere i suoi abitanti ad usare maggiormente la bici ed i mezzi pubblici: è in cantiere infatti la Cycle Superhighways, una strada riservata alle bici di ben trenta chilometri che potrebbe diventare la pista ciclabile più lunga d’Europa, mentre l’architetto Norman Foster aveva proposto anni fa lo SkyCycle, un percorso sopraelevato pensato appositamente per non intralciare il traffico.

A queste idee si aggiunge anche London Underline, un progetto promosso dallo studio Gensler che, in linea con l’esempio di Parigi, punta al riutilizzo dei vecchi tunnel della metropolitana dismessi. Trasformando alcune tratte abbandonate in piste ciclabili, si potrebbe invogliare i londinesi ad un miglior uso della bicicletta riducendo, così, il numero di macchine in strada.

 

london-u2 theguardian.com - London Underline

 

Come funzionerebbe nello specifico? Secondo quanto riporta il Guardian i tunnel non sarebbero connessi direttamente con la superficie, ci si potrebbe accedere solo attraverso le altre stazioni della metropolitana e sarebbe prevista anche la possibilità di affittare una bicicletta una volta arrivati in pista.

Dal momento che un progetto simile richiederebbe parecchi fondi, i tunnel verrebbero ricoperti di materiale capace di generare energia elettrica dal movimento prodotto dai ciclisti e non si esclude la possibilità che un sponsor dia il proprio nome ad uno dei vari tragitti. Per ora il team Gensler ha ipotizzato due tratte: una che va da Holborn alla stazione abbandonata di Aldwych e quello che va da Green Park a Charing Cross.

 

london-u theguardian.com - London Underline

 

Il progetto ha già vinto il Best Conceptual Project ai London Planning awards e ha riscosso parecchi pareri entusiastici. Peter Hendy di Transport for London ha commentato: “Questi progetti aiuteranno a trasformare la città rendendola a misura di bicicletta, più sicura e aperta a un numero sempre maggiore di persone”.

Di contro, c’è anche ci crede che il progetto, pur richiamando molta attenzione da parte della stampa, potrebbe dimostrarsi poco funzionale costringendo le persone a risalire spesso in superficie per completare le parti non coperte dalle tratte indicate. Così conclude le stesso Guardian: “Per alcuni potrebbe sembrare divertente, ma di fatto Underline London rappresenta un modo pratico per risolvere il problema del traffico stradale tanto quanto lo sarebbe comprare uno Zeppelin in miniatura per ogni londinese.

 

FONTE | Guardian.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >