Le 20 gif animate più condivise del 2015

Le ha scelte Giphy e il re è sempre un gattino

gif giphy

 

Nell’anno che sta per finire, le gif si sono definitivamente affermate come mezzo di comunicazione sui social, uscendo dal recinto di Tumblr e approdando anche su Facebook e Twitter. Nel filmato di pochi secondi in loop, senza l’audio, c’è tutto un mondo di cose da dire, che difficilmente saremmo così sintetici da poter spiegare a parole. Allora, per semplificare, postiamo una gif e il messaggio viene subito recepito, senza stare troppo a pensare.

Quelle che vedete qui sotto sono le 20 gif animate più condivise dell’anno, secondo il sito Giphy, che di gif se ne intende. Non vi arrabbiate se non c’è la vostra preferita o una di quelle più famose, tipo il Confused Travolta che ha spopolato recentemente.  I numeri parlano chiaro e anche per quest’anno, il re incontrastato è un gattino.

Per chi non fosse proprio un drago con le gif, vi suggeriamo anche quando condividerle, così sarete i più fighi sulle bacheche dei vostri amici e le ragazze/i ragazzi vi metteranno un sacco di like. Contenti?

 

 

20) Dracula occhi di sangue

Christopher Lee nei panni di Dracula, con gli occhi rossi e le lacrime di sangue.
Da condividere quando avete appena visto un post con una bufala, un errore grammaticale, un pensiero sconnesso oppure una foto incredibilmente brutta.

 

19) La folla in delirio

Una serie di ragazze in mezzo al pubblico che letteralmente si strappano i capelli per il loro divo preferito.
Da condividere quando vi sentite invincibili oppure quando volete esprimere ammirazione totale nei confronti di qualcuno.

 

18) Il ragazzo sensibile

Donald Glover di Community, che urla “My emotions” piangendo.
Da condividere quando andate a vedere un film particolarmente strappacuore, oppure più semplicemente, quando un qualunque post vi fa stare male.

 

17) Gollum che realizza

Il famoso personaggio in CGI del Signore degli Anelli fa un tot di facce strane prima di arrivare alla soluzione dell’enigma.

Da condividere quando la spiegazione di una nozione è un po’ ardua da capire, ma alla fine ci si arriva.

 

16) L’interruttore delle emozioni

Per chi deve fare spesso on/off tra la tristezza e la gioia.
Da condividere quando stiamo passando un momento piuttosto bipolare.

 

15) La dattilografa distratta

Una segretaria che scrive al computer come se dovesse battere a macchina e quando deve andare a capo, per errore spinge il monitor giù dal tavolo.
Da condividere quando vi pare, perché è bellissima. Specialmente per sottolineare un Ops!

 

14) Gli studenti fischiettanti

Il cast di Breakfast Club in versione gnorri in classe, fischiettando.
Da condividere quando abbiamo fatto una cazzata e vogliamo fingere di non saperne nulla.

 

13) La mega concentrazione

Il compianto Paul Walker di Fast & Furious pienamente concentrato prima di una gara. La ragazza che dà il via pare belloccia.
Da condividere quando si esce per rimorchiare e finire la serata in bellezza.

 

12) La danza dello stronzo

La troll face più famosa dell’internet che ti balla davanti con movenze hip-hop.
Da condividere quando si trolla qualcuno. Sì, va sempre di moda nel 2015.

 

11) Sherlock spacca tutto

Benedict Cumberbatch nei panni di Sherlock Holmes si toglie la sciarpa in segno di sfida, con uno sguardo di ghiaccio molto affascinante.
Da condividere quando non ne possiamo più delle fesserie che troviamo scritte sui social ed è arrivato il momento di dire la nostra. In alternativa, prima di fare serata.

 

10) Parecchio confuso

Steve Harvey ieri ha incoronato la vincitrice di Miss Mondo sbagliata. Eppure si vedeva che era confuso, già da questa famosa gif.
Da condividere quando non ci abbiamo capito niente di un ragionamento contorto.

 

9) Lo stuporone del nerd

Come da titolo nerd con controller della X Box in mano e urlo di Munch.
Da condividere quando c’è il nuovo trailer di Star Wars o di Game of Thrones

 

8) Non credo ai miei occhiali

Don Johnson in pieno Miami Vice, dallo stupore si toglie gli occhiali da sole rivelandone un altro paio sotto, in un loop eterno.
Da condividere quando quella notizia o quella foto sono totalmente incredibili.

 

7) Starci malissimo dentro

Una cronista domanda a un bambino se crede di non andare in vacanza d’estate. Lui risponde di no, ma poi scoppia a piangere, rivelando la vera risposta.
Da condividere quando ti chiedono se ci sei stai ancora male per la sua ex.

 

6) Ordini dall’alto

Da Fast & Furious 7:  uomo impartisce ordini a un altro, che visibilmente non vorrebbe eseguirli e si fa il segno della croce.
Da condividere quando la tua ragazza ti chiede se l’accompagni ai saldi. In alternativa, tutti i giorni a lavoro.

 

5) Jimmy Fallon Dance

Il popolare attore e conduttore americano mentre fa la danza della vittoria.
Da condividere quando è proprio ufficiale che sei il più figo di tutti.

 

4) Miley bipolare

La Cyrus in tempi non sospetti, quando era un’eroina di Disney Channel. Outfit simil ’80s e il giochino della faccia che ride e poi sta seria se ci passi una mano davanti.
Da condividere quando la battuta di qualcuno non era simpatica per niente.

 

3) Applausi commossi

Una teenager con trecce e tutto che scoppia in lacrime mentre applaude il suo cantante preferito.
Da condividere quando qualcuno dei vostri amici ha scritto uno status da campione.

 

2) Marion l’incredula

Una signora di mezza età che probabilmente sente chiamare il suo nome per partecipare a un quiz e manca niente ci rimane secca.
Da condividere quando proprio non ci si aspettava quella cosa lì.

 

1) Il gattino volante in 3D

Più atletico di Michael Jordan, più rapido di Kobe Bryant, vola fuori dal tuo schermo. In poche parole, un idolo dell’internet.
Da condividere quando ci sentiamo fighi o quando abbiamo raggiunto un obiettivo che ci sembrava fuori portata.

FONTE | Giphy

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >