Le 20 gif animate più condivise del 2015

Le ha scelte Giphy e il re è sempre un gattino

gif giphy

 

Nell’anno che sta per finire, le gif si sono definitivamente affermate come mezzo di comunicazione sui social, uscendo dal recinto di Tumblr e approdando anche su Facebook e Twitter. Nel filmato di pochi secondi in loop, senza l’audio, c’è tutto un mondo di cose da dire, che difficilmente saremmo così sintetici da poter spiegare a parole. Allora, per semplificare, postiamo una gif e il messaggio viene subito recepito, senza stare troppo a pensare.

Quelle che vedete qui sotto sono le 20 gif animate più condivise dell’anno, secondo il sito Giphy, che di gif se ne intende. Non vi arrabbiate se non c’è la vostra preferita o una di quelle più famose, tipo il Confused Travolta che ha spopolato recentemente.  I numeri parlano chiaro e anche per quest’anno, il re incontrastato è un gattino.

Per chi non fosse proprio un drago con le gif, vi suggeriamo anche quando condividerle, così sarete i più fighi sulle bacheche dei vostri amici e le ragazze/i ragazzi vi metteranno un sacco di like. Contenti?

 

 

20) Dracula occhi di sangue

Christopher Lee nei panni di Dracula, con gli occhi rossi e le lacrime di sangue.
Da condividere quando avete appena visto un post con una bufala, un errore grammaticale, un pensiero sconnesso oppure una foto incredibilmente brutta.

 

19) La folla in delirio

Una serie di ragazze in mezzo al pubblico che letteralmente si strappano i capelli per il loro divo preferito.
Da condividere quando vi sentite invincibili oppure quando volete esprimere ammirazione totale nei confronti di qualcuno.

 

18) Il ragazzo sensibile

Donald Glover di Community, che urla “My emotions” piangendo.
Da condividere quando andate a vedere un film particolarmente strappacuore, oppure più semplicemente, quando un qualunque post vi fa stare male.

 

17) Gollum che realizza

Il famoso personaggio in CGI del Signore degli Anelli fa un tot di facce strane prima di arrivare alla soluzione dell’enigma.

Da condividere quando la spiegazione di una nozione è un po’ ardua da capire, ma alla fine ci si arriva.

 

16) L’interruttore delle emozioni

Per chi deve fare spesso on/off tra la tristezza e la gioia.
Da condividere quando stiamo passando un momento piuttosto bipolare.

 

15) La dattilografa distratta

Una segretaria che scrive al computer come se dovesse battere a macchina e quando deve andare a capo, per errore spinge il monitor giù dal tavolo.
Da condividere quando vi pare, perché è bellissima. Specialmente per sottolineare un Ops!

 

14) Gli studenti fischiettanti

Il cast di Breakfast Club in versione gnorri in classe, fischiettando.
Da condividere quando abbiamo fatto una cazzata e vogliamo fingere di non saperne nulla.

 

13) La mega concentrazione

Il compianto Paul Walker di Fast & Furious pienamente concentrato prima di una gara. La ragazza che dà il via pare belloccia.
Da condividere quando si esce per rimorchiare e finire la serata in bellezza.

 

12) La danza dello stronzo

La troll face più famosa dell’internet che ti balla davanti con movenze hip-hop.
Da condividere quando si trolla qualcuno. Sì, va sempre di moda nel 2015.

 

11) Sherlock spacca tutto

Benedict Cumberbatch nei panni di Sherlock Holmes si toglie la sciarpa in segno di sfida, con uno sguardo di ghiaccio molto affascinante.
Da condividere quando non ne possiamo più delle fesserie che troviamo scritte sui social ed è arrivato il momento di dire la nostra. In alternativa, prima di fare serata.

 

10) Parecchio confuso

Steve Harvey ieri ha incoronato la vincitrice di Miss Mondo sbagliata. Eppure si vedeva che era confuso, già da questa famosa gif.
Da condividere quando non ci abbiamo capito niente di un ragionamento contorto.

 

9) Lo stuporone del nerd

Come da titolo nerd con controller della X Box in mano e urlo di Munch.
Da condividere quando c’è il nuovo trailer di Star Wars o di Game of Thrones

 

8) Non credo ai miei occhiali

Don Johnson in pieno Miami Vice, dallo stupore si toglie gli occhiali da sole rivelandone un altro paio sotto, in un loop eterno.
Da condividere quando quella notizia o quella foto sono totalmente incredibili.

 

7) Starci malissimo dentro

Una cronista domanda a un bambino se crede di non andare in vacanza d’estate. Lui risponde di no, ma poi scoppia a piangere, rivelando la vera risposta.
Da condividere quando ti chiedono se ci sei stai ancora male per la sua ex.

 

6) Ordini dall’alto

Da Fast & Furious 7:  uomo impartisce ordini a un altro, che visibilmente non vorrebbe eseguirli e si fa il segno della croce.
Da condividere quando la tua ragazza ti chiede se l’accompagni ai saldi. In alternativa, tutti i giorni a lavoro.

 

5) Jimmy Fallon Dance

Il popolare attore e conduttore americano mentre fa la danza della vittoria.
Da condividere quando è proprio ufficiale che sei il più figo di tutti.

 

4) Miley bipolare

La Cyrus in tempi non sospetti, quando era un’eroina di Disney Channel. Outfit simil ’80s e il giochino della faccia che ride e poi sta seria se ci passi una mano davanti.
Da condividere quando la battuta di qualcuno non era simpatica per niente.

 

3) Applausi commossi

Una teenager con trecce e tutto che scoppia in lacrime mentre applaude il suo cantante preferito.
Da condividere quando qualcuno dei vostri amici ha scritto uno status da campione.

 

2) Marion l’incredula

Una signora di mezza età che probabilmente sente chiamare il suo nome per partecipare a un quiz e manca niente ci rimane secca.
Da condividere quando proprio non ci si aspettava quella cosa lì.

 

1) Il gattino volante in 3D

Più atletico di Michael Jordan, più rapido di Kobe Bryant, vola fuori dal tuo schermo. In poche parole, un idolo dell’internet.
Da condividere quando ci sentiamo fighi o quando abbiamo raggiunto un obiettivo che ci sembrava fuori portata.

FONTE | Giphy

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >