Society
di Simone Stefanini 21 Dicembre 2015

Le 10 pubblicità più innovative e creative del 2015

Queste pubblicità sono le più belle del 2015, per forza del messaggio e resa visiva

pubb Mashable

Quella che vi presentiamo è una lista di 10 pubblicità, per lo più sconosciute nel nostro paese, che si sono contraddistinte per inventiva e potenza del messaggio a tutti i livelli. Giusto per ricordarci che si possono fare pubblicità anche senza Panariello.

10 storie che parlano di violenza, di malattia, di handicap, di mancanza, di pregiudizio in maniera originale, in modo da attrarre l’attenzione dello spettatore  senza causare malumore.

Non solo. Dentro trovate anche autentici colpi di genio, come quello della pubblicità su YouTube in cui succede tutto dopo i 5 secondi canonici in cui non è possibile skippare.

Un giro del mondo della creatività, per ridere, riflettere e imparare, il tutto secondo i capi di Mashable.

 

1) Gun Store  – Il Governo degli Stati Uniti per prevenire la violenza con le armi

Un finto negozio di armi negli Stati Uniti. Telecamere nascoste. Gli avventori entrano per comprare pistole o fucili e il commerciante gliele mostra, con un’etichetta su cui è scritto l’omicidio o il suicidio in cui è stata usata. Stragi e delitti, in cui sono coinvolti anche bambini. La faccia scioccata degli avventori dice più di mille parole.

 

2) A message from space – Hyundai

Una ragazza di 13 anni, per comunicare con suo padre astronauta si serve di un flash mob di auto Hyundai, guidate in sincrono nel deserto, in modo da scrivere un messaggio che si possa vedere da lassù. Scientificamente inesatto, ma sicuramente spettacolare.

 

3) Love has no labels – Ad Council

https://www.youtube.com/watch?v=kknSsX1S7xI

Colore della pelle e gender non contano davvero niente, quando si parla di amore. Il sentimento non può essere etichettato. In questa clip pubblicitaria, filmata per San Valentino, uno schermo a raggi x mostra scheletri che si baciano, famiglie che ballano insieme e che si abbracciano, per poi rivelare al pubblico che sono coppie omosessuali o miste e inquadrare le facce stupite delle persone tra la folla. Diabete oltre i livelli di guardia.

 

4) Unskippable – Geico 

https://youtu.be/pvcj9xptNOQ

Su YouTube, tutti siamo soliti guardare i primi 5 secondi della pubblicità e poi, non appena è possibili, skippiamo al video richiesto. In questa pubblicità geniale accade tutto dopo i 5 secondi canonici. La famiglia felice a tavola si immobilizza ma il cane no, e inizia a mangiare tutto dai loro piatti, mentre i familiari assistono alla scena restando immobili. Un’assurdità molto divertente, creata dalla Martin Agency.

 

5) 37 Days – Atlantic Group

In questa pubblicità prodotta da Leo Burnett, un cubo di vetro viene piazzato sulla vetta di una montagna in British Columbia, a una temperatura di -30. Ma la Atlantic è una compagnia di riscaldamento e il filmato mostra come, all’interno del cubo riscaldato, la vita fiorisca nonostante tutto. Il cubo diventa una serra per piante e farfalle. Molto poetico.

 

6) Emily’s Oz – Comcast Xfinity

Una pubblicità commovente per la voce guida che permette ai non vedenti di seguire i film. La protagonista è Emily, una bambina cieca di 7 anni accompagnata dal leone, dallo spaventapasseri e dall’uomo di latta del Mago di Oz, fatti come li vede lei nella sua mente, cioè molto più particolari di come sono in realtà. Un video veramente spettacolare di Goodby Silverstein & Partners.

 

7) Life-Saving Dot – Talwar Bindi

In India, molte donne soffrono di mancanza di iodio. Per sopperire a questa lacuna, che può causare malattie mortali, è stato inventato il Punto salvavita. Il bindi, quella decorazione a goccia o a punto che le donne indiane portano sulla fronte diventa un dispenser di iodio, contenente la dose giornaliera. Un esempio di come l’inventiva pubblicitaria a volte possa risolvere un problema reale.

 

8) Life Paint – Volvo 

Per evitare gli incidenti che coinvolgono i ciclisti di notte, spesso investiti da automobilisti a causa della mancanza di visibilità, la Volvo ha messo in commercio uno spray fluorescente da spruzzare su vestiti e bici. Invisibile durante il giorno, di notte illumina tutto di bianco, rendendo ben visibili i ciclisti, che possono così pedalare in sicurezza.

 

9) White Squad – MTV

Per evitare che i sistematici pregiudizi sul colore della pelle rovinino le giornate lavorative, ecco la White Squad, un team di persone di pelle bianca che si sostituiranno a te quando avrai bisogno di chiamare un taxi, cercare un appartamento o sostenere un processo, per fornirti i benefici dei bianchi. È chiaramente una provocazione di MTV, ma in 1 minuto e mezzo arriva precisamente al punto.

 

10) Super Bowl Ad – Chevy Colorado

https://youtu.be/gG4zodfpfw8

Il Super Bowl per gli americani è un po’ come la finale del Mondiale quando gioca l’Italia o di Champions quando gioca la vostra squadra del cuore. Chevy, per presentare le nuove jeep con il wi-fi incorporato, ha trollato milioni di americani incollati alla televisione, fingendo di far perdere il segnale via cavo e provocando verosimilmente un bel po’ di attacchi di cuore.

FONTE | Mashable

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >