Society
di Elisabetta Limone 9 Settembre 2019

Autumn is coming: 7 trucchi per risparmiare sul gas

“Autumn is coming”, e con l’arrivo dell’autunno tornerà anche il freddo. Questo significa che tutti noi dobbiamo prepararci a “riscaldare i motori”, perché il nostro benessere in casa dipenderà dalla caldaia. E dovremo farlo cercando anche di contenere i costi, perché il gas rappresenta una delle voci di spesa più ingenti in casa. Ecco allora 7 accorgimenti per risparmiare sul gas, nella speranza di contenere i costi.

  1. Attenzione a come vi muovete in cucina, quando preparate da mangiare. Perché le pentole vanno sempre coperte, ad esempio, per sfruttare al meglio il calore prodotto dalla fiamma. E perché conviene sempre sfruttare i fornelli più piccoli, quando non ci sono necessità speciali.
  2. Vi siete mai chiesti quanto spendete in bolletta per i consumi di gas? Questa voce di spesa dipende non solo dalle vostre cattive abitudini, ma anche dalle tariffe del vostro fornitore. Quindi il consiglio è di valutare un cambio di gestore, consultando sul web le varie offerte sul gas, come ad esempio quella di Acea, per trovare quella più adatta alle vostre esigenze.
  3. C’è un errore che molti di noi commettono quando ci sono i termosifoni accesi: li copriamo con i panni bagnati, per farli asciugare più in fretta, e così facendo si alzano i consumi, dunque l’impatto del gas in bolletta. Inoltre, i termosifoni vanno lasciati liberi, e l’area intorno a loro va sgomberata da ostacoli e stendini vari.
  4.  A meno di non possedere delle finestre termo-protettive, non è mai saggio installare i vostri termosifoni sul muro che le ospita, e questo semplicemente perché favorirete le fughe di calore verso l’esterno della casa. Meglio quindi provvedere subito e spostarli, anche se rappresenta un costo.
  5. Quando si parla di risparmi sul gas, bisogna fare molta attenzione anche alla coibentazione, per evitare le già citate fughe di calore. L’installazione di un cappotto termico è un’ottima strategia da percorrere. Anche la sostituzione della caldaia con un modello di ultima generazione dovrebbe rappresentare un obbligo.
  6. Serve dedicare molta attenzione anche alla manutenzione dei caloriferi, da fare prima dell’accensione del riscaldamento. In tal caso, lo sfiato e i controlli sono necessari per ottimizzare il lavoro della caldaia, e per evitare di sprecare del gas inutilmente. Così la vostra nuova caldaia ad alto rendimento potrà fare il suo lavoro in tranquillità.
  7. Infine, sì al caldo in casa, ma con moderazione, perché le saune fanno male a voi e anche alle vostre bollette. Qui si consiglia di non superare un livello di 18 gradi in inverno.

Concludendo, l’autunno porta con sé il freddo e anche un aumento delle spese in bolletta. Ma esistono comunque dei trucchi molto validi, che vi aiuteranno ad evitare costi troppo alti per il gas.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >