Society
di Simone Stefanini 7 Settembre 2016

Carmen di Pietro recita le poesie italiane più famose in questi video agghiaccianti

Ha creato un nuovo modo di interpretare le poesie, ma non siamo sicuri vi piacerà del tutto

carmen-di-pietro

Occhio che qui giudicare è fin troppo facile. Si tratta di Carmen di Pietro, la showgirl della Basilicata nota ai più per essere stata moglie dell’indimenticato corrispondente Rai da Londra, Sandro Paternostro. La loro relazione fece scalpore nel Belpaese per la differenza di età tra i due, ben 43 anni, e ancora giù a giudicare, come se aveste perso la bussola per il paese dei fatti vostri.

Il discorso casomai è un altro: una volta rimasta vedova, qualcosa deve pur fare per mantenersi e quindi ben venga un’iniziativa culturale un po’ borderline come quella che sta portando avanti da qualche mese a questa parte, grazie a dei video su YouTube in cui Carmen si mette a recitare in tono fortemente dubitativo le più famose poesie italiane.

Nel panorama desolante dei commentatori seriali di Facebook, una ventata d’aria gelida arriva proprio da questi piccoli capolavori del brivido che Carmen ci offre così, senza nemmeno dover pagare.

 

L’infinito, di Giacomo Leopardi

L’intonazione è un po’ quella di Vulvia in Rieducational Channel, il personaggio divulgativo di Corrado Guzzanti. È chiaro che Carmen nostra ci marci un po’ su e che abbia trovato il suo modo di veicolare la poesia senza renderla radical chic, leziosa o demodé, grazie al suo metodo che chiameremo antiphatos. Nessuna emozione trasuda dalle sue parole, solo una gran voglia di mettere punti interrogativi dove non ci stanno e il timbro da venditrice di taralli al mercato fa il resto.

 

Il 5 maggio, di Alessandro Manzoni

Carmen inforca gli occhiali per meglio interpretare i grandi classici dell’interrogazione d’italiano alle medie. Ogni poesia da lei scelta viene declamata sempre col solito tono, dribblando la metrica e l’enfasi per dare una nuova veste ai componimenti, in una bella versione post-moderna.

 

La spigolatrice di Sapri, di Luigi Mercantini

Carmen, siamo sicuri, ci fa ma non ci è, e questi video ne sono la prova. D’altra parte sul suo canale YouTube condivide anche il servizio inglese in cui si parla del suo seno al silicone esploso in aereo. Niente da dire, sa di certo gestire la sua fama.

Ma ora basta gossip, godetevi di nuovo la poesia.

 

La quiete dopo la tempesta, di Giacomo Leopardi

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >