Society
di Simone Stefanini 7 Settembre 2016

Carmen di Pietro recita le poesie italiane più famose in questi video agghiaccianti

Ha creato un nuovo modo di interpretare le poesie, ma non siamo sicuri vi piacerà del tutto

carmen-di-pietro

Occhio che qui giudicare è fin troppo facile. Si tratta di Carmen di Pietro, la showgirl della Basilicata nota ai più per essere stata moglie dell’indimenticato corrispondente Rai da Londra, Sandro Paternostro. La loro relazione fece scalpore nel Belpaese per la differenza di età tra i due, ben 43 anni, e ancora giù a giudicare, come se aveste perso la bussola per il paese dei fatti vostri.

Il discorso casomai è un altro: una volta rimasta vedova, qualcosa deve pur fare per mantenersi e quindi ben venga un’iniziativa culturale un po’ borderline come quella che sta portando avanti da qualche mese a questa parte, grazie a dei video su YouTube in cui Carmen si mette a recitare in tono fortemente dubitativo le più famose poesie italiane.

Nel panorama desolante dei commentatori seriali di Facebook, una ventata d’aria gelida arriva proprio da questi piccoli capolavori del brivido che Carmen ci offre così, senza nemmeno dover pagare.

 

L’infinito, di Giacomo Leopardi

L’intonazione è un po’ quella di Vulvia in Rieducational Channel, il personaggio divulgativo di Corrado Guzzanti. È chiaro che Carmen nostra ci marci un po’ su e che abbia trovato il suo modo di veicolare la poesia senza renderla radical chic, leziosa o demodé, grazie al suo metodo che chiameremo antiphatos. Nessuna emozione trasuda dalle sue parole, solo una gran voglia di mettere punti interrogativi dove non ci stanno e il timbro da venditrice di taralli al mercato fa il resto.

 

Il 5 maggio, di Alessandro Manzoni

Carmen inforca gli occhiali per meglio interpretare i grandi classici dell’interrogazione d’italiano alle medie. Ogni poesia da lei scelta viene declamata sempre col solito tono, dribblando la metrica e l’enfasi per dare una nuova veste ai componimenti, in una bella versione post-moderna.

 

La spigolatrice di Sapri, di Luigi Mercantini

Carmen, siamo sicuri, ci fa ma non ci è, e questi video ne sono la prova. D’altra parte sul suo canale YouTube condivide anche il servizio inglese in cui si parla del suo seno al silicone esploso in aereo. Niente da dire, sa di certo gestire la sua fama.

Ma ora basta gossip, godetevi di nuovo la poesia.

 

La quiete dopo la tempesta, di Giacomo Leopardi

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >