Society
di Claudia Mazziotta 11 Marzo 2020

Coronavirus: arriva il sostegno psicologico gratuito. Ecco alcuni contatti

Tantissimi i professionisti che si sono messi a disposizione della comunità, offrendo, gratuitamente, sostegno psicologico online o telefonico anche via Whatsapp o Skype.

Il problema oggettivo del “coronavirus” diventa problema soggettivo in relazione al vissuto psicologico, alle emozioni e paure che il tema suscita nelle diverse persone. La “percezione del rischio” può essere distorta e amplificata sino a portare a condizioni di panico che non solo sono quasi sempre del tutto ingiustificate, ma aumentano il rischio perché portano a comportamenti meno razionali e ad un abbassamento delle difese, anche biologiche, dell’organismo”: con queste poche parole, il Consiglio Nazionale Ordini Psicologi, riassume in maniera chiarissima quella che è l’attuale condizione mentale di moltissime persone.

Sin dai primissimi giorni si è parlato di psicosi da Coronavirus, cioè, di quella particolare ed esagerata e tutt’altro che sana, ansia e preoccupazione che hanno portato le persone a pensare cose pazze e a compiere gesti altrettanto folli, come l’assalto ai supermercati, le razzie di mascherine e amuchina, fughe clandestine nella notte, e quant’altro. La verità, tuttavia, è che “quando abbiamo paura diventiamo tutti scemi (lo scrivevamo su: Coronavirus: la razzia ai supermercati come nei film con gli Zombie di Romero). Da questo punto di vista, allora, il tutto diventa anche abbastanza comprensibile.

Insensatezze giustificate o meno a parte, c’è da dire che la mental health di molte persone è stata messa a dura prova da questa situazione di emergenza medico e sociale straordinaria e di allarme, provocata dall’epidemia in corso di Coronavirus. E questo è un dato di fatto. Tralasciando i casi più estremi di psicosi, è vero che, per coloro che si trovano nelle zone rosse da ormai più di due settimane, rimanere a casa riducendo i contatti sociali e mettendo in stand-by la propria vita, sta diventando un problema serio in termini psicologici.

È proprio per questo che, chi prima chi dopo, molti professionisti hanno deciso di mettersi a disposizione della comunità fornendo colloqui psicologici individuali e famigliari gratuiti on-line o telefonici via telefono, Skype o Whatsapp: “più di 40 psicologi esperti si sono messi a disposizione a livello volontaristico per far fronte alle richieste di supporto psicologico gratuito […], segno del grande senso umanitario e di rete sociale che gli operatori sanitari hanno in momenti di crisi.” (TorinOggi)

A Codogno, nel Lodigiano e nelle altre zone origini del focolaio del virus, come successivamente in tutta la Lombardia e nelle altre regioni interessate, quello che il resto d’Italia comincia a sperimentare oggi, accade da tempo.

Qui ci troviamo già da giorni nella fase post-psicosi e “al panico per il virus, seguono rabbia e depressione originate dall’incertezza del futuro”: la prima settimana senza Università, senza scuola e lavorando da casa è una vacanza, è la settimana giusta per riposarsi dalla frenesia della vita normale. Poi, lentamente, le giornate si fanno monotone, le strade diventano anonime, non puoi veramente vedere nessuno e qualcuno comincia davvero a mancarti… ti senti solo, solissimo, e un po’ hai paura anche se di te non l’avresti detto mai perché sei una persona razionale, forte, intelligente.

Un po’, invece, è vero, hai paura e vorresti tornare a casa, specie se sei fuorisede a Milano e la tua coinquilina è andata via da tempo lasciandoti in una casa silenziosa e immobile. Specie se studi all’estero, e non sai se e quando potrai tornare per rivedere la tua famiglia. Specie se sei un anziano, che aspetta all’infinito in una casa di riposo la visita della famiglia. Chiunque tu sia, se sei a casa da solo e non puoi vedere nessuno, per qualsiasi dubbio o necessità, chiedi aiuto, è importante!

Vi segnaliamo solo alcuni sportelli di ascolto e sostegno psicologico gratuito attivi in Italia, esclusivamente rivolti a coloro che si trovano in difficoltà a causa della contingente emergenza sanitaria:

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >