Society
di Simone Stefanini 4 Dicembre 2017

Il 2017 sembra passato in un lampo? Ecco perché

C’è una spiegazione matematica alla sensazione che ogni anno che passa sia più corto del precedente

 youtube

 

Siamo arrivati alla fine del 2017. Non vi sembra ieri che parlavamo del 2016 come anno maledetto, che ha portato via tutti i nostri vip preferiti, da David Bowie a Prince? Cos’è successo allora, che ci siamo ritrovati direttamente al Capodanno del 2018 senza passare dal via?

La sensazione che il 2017 sia passato in un lampo è la percezione logaritmica del tempo, in base all’età che uno ha. Questa convinzione sembra essere basata su impressioni soggettive, che sono così spiegabili: a un bambino di un anno, il secondo anno di vita gliela raddoppia, quindi è praticamente infinito. Quando avrà 10 anni gliela allungherà del 10%, quando ne avrà 40 del 2,5%, quando (bontà sua) ne avrà 100, un anno sarà solo l’1% della vita.

 

 

Chiaro dunque che ogni anno che vivremo in più, ci darà la sensazione del tutto soggettiva che duri meno in relazione alla nostra età. Ciò non accade se in un particolare anno avviene un evento importante o un trauma che fa da spartiacque e rende la percezione dell’anno molto più lenta.

Ecco svelato a livello teorico il perché di tutti gli struggimenti, il romanticismo a palate e la retromania che abbracciamo una volta raggiunto il poco ambito traguardo dei trenta: la vita sembra più veloce perché ogni anno la percentuale di quella porzione di tempo all’interno della vita vissuta si fa sempre più piccola.

Le estati dell’adolescenza, il Natale di quando eravamo bambini, spesso ci sembrano più belli e importanti proprio perché ai tempi, duravano di più. Dei primi amori analizzavamo ogni secondo, perché quel secondo era eterno.

Come vi sentite ora? Più vecchi? C’è un solo modo per ridare tempo a ogni singolo momento di vita: valorizzarlo, dandogli dignità. Creare, amare, mangiare, viaggiare, godere, oltre a essere imperativi buoni per film tutti melassa, sono anche verità assolute che danno qualità al tempo, rendendo unici anche gli attimi. La vita è adesso, diceva il poeta Baglioni e queste consapevolezze devono rendere ogni secondo importante.

 

 

FONTE | Il Post

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >