Society
di Elisabetta Limone 23 Gennaio 2019

Genio si lancia in acqua dall’undicesima balconata della nave: bandito dalle crociere a vita

Dovrebbe esistere un comandamento laico che dice: se pensate che possa essere una cazzata, non fatela, probabilmente lo è davvero.

Dovrebbe esistere un comandamento laico che dice: se pensate che possa essere una cazzata, non fatela: probabilmente lo è davvero. Una legge non scritta che con tutta probabilità avrebbe impedito a Nick Naydev, un ventisettenne di Vancouver, di lanciarsi nel mar dei Caraibi il giorno venerdì 18 gennaio 2019, direttamente dall’undicesima balconata della nave da crociera che lo stava trasportando, all’incirca ad un’altezza di 35-40 metri per un volo e uno schianto degni di nota. Il tutto per fare quello che non ha paura di farsi male. Invece un po’ di paura avrebbe fatto bene ad averla.

Sotto, il video del gesto privo di visione periferica e d’intelligenza in generale.

View this post on Instagram

Full send. (Check out my channel, link in bio)

A post shared by Nick Naydev (@naydev91) on

Dopo essere stato recuperato in acqua da una barca di salvataggio, il personale della crociera gli ha imposto di prendere la sua roba e andarsene. Nessuno si è preoccupato delle conseguenze del gesto, lui e il suo cameraman volevano solo un video che diventasse virale. Lo è diventato, con tanto di bollino blu di idiozia. Quindi, oltre al classico “Non fatelo a casa”, pensiamo al fatto che i bei tempi di Jackass sono finiti e che le azioni, specie le più stupide, hanno delle conseguenze. Tipo lui non potrà mai più mettere piede in una nave da crociera in vita sua. 

CORRELATI >