Society
di Sandro Giorello 3 Marzo 2016

Cosa vuol dire essere poco più che trentenni e avere figli di 17 anni

Un lungo thread su Reddit raccoglie le commoventi storie di chi è diventato genitore a 18 anni

genitori-giovani upvoted.com/ - Uno dei tanti problemi di un genitore: insegnare a guidare alla propria figlia

 

Per quanto sia bellissimo, nessuno avrà da obiettare sul fatto che essere genitori è molto difficile. Potete leggere manuali, scambiarvi consigli tra mamme, ma resta comunque uno di quei momenti dove una persona si sente davvero messo alla prova, e non sempre sono sorrisoni.

In più c’è una certa tendenza a credere che, se i figli arrivano molto presto nella tua vita, te la rovinano. In Italia, in media, un adulto diventa genitore dopo i 31 anni: l’idea che qualcuno possa diventarlo a 18 – se non prima – come minimo ci fa strano (anzi, molto spesso ci terrorizza).

L’utente di reddit scaredofAdebisi ha postato sulla sezione ask del sito una semplice domanda: “Per chi è diventato genitore da giovanissimo, com’è ritrovarsi a 30 anni con dei figli già adolescenti?”. Si è generato un thread di quasi 4000 commenti: magari non tutte saranno storie vere ma vi assicuriamo che il mood generale non è così tragico come potreste immaginare.

Molti ribadiscono che essere un genitore quando hai vent’anni è una sfida certamente faticosa e ti cambia la vita. Ti senti isolato perché tutte la altre coppie che incontri fuori da scuola sono più grandi, hanno più successo nel lavoro e più certezze di te, e soprattutto ti guardano con quell’aria di superiorità di chi è sicuro che tu non stia gestendo con serietà la situazione.

Ma molte delle storie che potete leggere in questo lungo elenco di commenti sono dolci e più che rassicuranti: c’è chi racconta che ha dovuto portare via la figlia diciassettenne da una festa in una casa occupata ed è stato scambiato per uno dei tanti invitati. Oppure chi dice che un tale tipo di responsabilità è una bella cosa e ti spinge a uscire con più facilità da quella fase “hangover & party alcolici” in cui troppi ragazzi stazionano all’infinito.

Molti affermano che è un sollievo trovarsi a trent’anni e sapere di aver già superato una fase molto critica, più che evidente negli occhi dei tanti loro coetanei per la prima volta alle prese con pannolini e nottate in bianco. Ci si può godere, con una deliberata e totale serenità, una nuova età della vita e si è ancora pieni di energie.

Tra i tanti commenti comparsi, vi segnaliamo il post dell’utente monkmonk88: dice che una delle cose più belle dell’essere una mamma ventisettenne di tre ragazzi – rispettivamente di 10, 7 e 2 anni – è che si è sempre sul pezzo riguardo a tecnologia e musica. Ma ci tiene a precisare che quando balla con i suoi figli la loro reazione è sempre la stessa: “Mamma balli in modo imbarazzante, sei così vecchia”.

FONTE |  upvoted.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >