Society
di Simone Stefanini 6 Novembre 2015

Le grandi lezioni di vita di Bud Spencer spiegate nella sua webserie

Terence Hill è diventato Don Matteo, Bud Spencer è diventato il nuovo Osho

bud-spencer2 freemoviesonline - Il nuovo Osho

 

Bud Spencer (cioè Carlo Pedersoli) è amato in tutto il mondo per i suoi film in coppia con Terence Hill. Oggi il gigante napoletano ha 86 anni e si è buttato a capofitto nel mondo del web, contribuendo alla tradizione digitale dei vari anziani dello spettacolo, da Gianni Morandi a Toto Cutugno.

Così, mentre il suo ex compagno di scazzottate fa il prete che risolve gli omicidi tra Gubbio e Spoleto, Bud ha deciso di raccontare la sua vita in una web serie sul suo sito, a puntate, per degli episodi che poi carica su YouTube. Si chiama Unreleased Story of my Life e Bud dà un sacco di lezioni di vita.

Già il trailer inizia così: “La vita è un film, qualcuno vi ha raccontato l’inizio ma nessuno potrà mai sapere quando finisce”  Che sia dunque il nuovo Osho? Abbiamo deciso di guardare le puntate e di seguire la dottrina del buon Bud.

 

 

“Io nei 50 metri di stile libero facevo i tempi di adesso dei campioni del mondo. Poi siccome fumavo, nei 70 -80 metri ero finito e buonanotte ai suonatori.” sentenzia Bud a proposito della sua attività di nuotatore. “Mi fossi allenato meglio forse sarei stato fra i primi 2-3 al mondo.”

E a proposito del cibo? “Io ho sempre avuto fame. C’erano 20 pasta e fagioli? In quattro persone le facevamo sparire in tre minuti.  Col cibo ho dei ricordi quasi impressionanti. Durante la finale Italia-Germania di calcio, io e Italo Zingarelli, che era 180 chili, ci siamo mangiati 50 polpette. Il cibo per me è stato la ragione di vita. A 150 chili facevo i film che avete visto, sudando l’ira di Dio ma dimagrendo poco perché la sera gli mettevo il carico da 11.”

 

 

La sua filosofia di vita inizia a piacerci. Pure quando parla delle sue avventure in cui tenta di fare la dieta e lo rinchiudono in una struttura fantozziana in cui gli danno da mangiare un’ala di polo per pranzo e mezza mela cotta per cena è interessante. Soprattutto nella parte in cui fugge dalla finestra, entra in una rosticceria, secca tutto il menù e poi va al Casinò.

 

Per ora siamo arrivati al momento in cui Bud dopo il nuoto va in Venezuela e si fa 6-7 rivoluzioni. Lo dice lui eh. E siamo rimasti un po’ col fiato sospeso in attesa del nuovo episodio. Non sappiamo cosa riserva la vita avventurosa del buon Bud. Che sia andato ad Astapor a formare il proprio esercito di Immacolati? Che abbia difeso la Barriera insieme ai Guardiani della Notte dagli Estranei? Oppure sarà rimasto ad Approdo del Re a gozzovigliare tra cigni caramellati ed ettolitri di cervogia?

 

o-GAME-OF-THRONES-CASTING-facebook tuttowrestling - Games of Bud

 

Ridendo e scherzando, la web serie sulla vita di Bud Spencer ci inizia a gasare. Se anche voi vi state appassionando, non perdete le lezioni di difesa personale (prese dai suoi film) che Bud dà sulla sua pagina Facebook e se siete presi da un raptus di nostalgia, giocate assolutamente a Schiaffi e Fagioli, il videogame in stile anni 80, tipo Double Dragon ma con Bud e Terence come protagonisti.

 

tumblr_lytuq84dFw1qixaveo1_500 tumblr - Tanto amore.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >