Society
di Camilla Campart 31 Ottobre 2018

I trend del 2018 per un Halloween da paura

Qui per voi i trend del 2018 per Halloween, dalla parata di Kawasaki in Giappone alla nuovissima serie di Netflix Hill House.

L’esempio lampante dei trend del 2018 per Halloween è rappresentato la parata di Kawasaki in Giappone. Con la sua ennesima edizione e il suo solito trash appeal che richiama magicamente folle significative, anche questo 28 ottobre è stata di grande ispirazione per decidere cosa sfoggiare l’attesissima notte di Halloween.

<a href="https://www.instagram.com/what_lady_does/?hl=it" rel="nofollow">Instagram</a> – Foto di AshleyJill www.instagram.com Instagram – Foto di AshleyJill

Le maschere da indossare il 31 ottobre rappresentano un argomento sempre caro a tutti, anche se dobbiamo ammettere piuttosto ostico. Proprio così il festival Kawasaki, sud di Tokyo, ha sviscerato fantasie e turbamenti, ma senza mai scordarsi di onorare creatività e inventiva.

<a href="https://www.instagram.com/thejapantimes/?hl=it" rel="nofollow">Instagram</a> – Foto di The Japan Times www.instagram.com Instagram – Foto di The Japan Times

Fra streghe e creature mostruose, hanno attirato l’attenzione su di sé alcuni dei partecipanti che questa volta si sono lasciati travolgere dall’arte. Van Gogh, La Gioconda, La ragazza con l’orecchino di perla, ma anche “Ecce Homo”, pittura murale di Elia Garcia Martinez. Ancora, chi ha adottato la tecnica dell’opera che si autodistrugge sulla maglietta, ispirandosi al non lontano avvenimento riguardante Banksy del 5 ottobre a Londra.

<a href="https://www.instagram.com/minmin_instasta/?hl=it" rel="nofollow">Instagram</a> – Foto di MinMinᔦꙬᔨ www.instagram.com Instagram – Foto di MinMinᔦꙬᔨ

Più di 2.000 le persone che si sono lanciate sulle “passerelle” sfilando per le strade della città davanti a circa 120.000 spettatori con indosso abiti stravaganti, molti dei quali fatti a mano. Nonostante vi siate svegliati tardi e non siate riusciti a partecipare, salutando da lontano la possibilità di accaparrarvi il primo premio e vincere 100.000 yen, niente panico perché di sicuro se ne vedranno delle belle anche durante le prossime edizioni.

Nell’attesa, quantomeno non fatevi cogliere impreparati e frenate le indecisioni per il vostro outfit halloweeniano. Senza che ci sbilanciamo eccessivamente, Bent-Neck Lady che ossessiona la povera Nell di Hill House (Netflix), che con i suoi fantasmi nascosti ci ha fatto accapponare la pelle, come ricorderete qui, è una vera chicca.

Foto anteprima di MinMinᔦꙬᔨ – Instagram.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >