Society
di Lorenzo Mannella 5 Novembre 2015

Guarda la mappa interattiva: dalla galassia M5S ai siti complottisti

L’universo delle pagine Facebook del Movimento 5 Stelle è qualcosa di ipnotico. Abbiamo chiesto all’utente Reddit che l’ha visualizzata di spiegarci come ci è riuscito

Mappa M5S by sirmadao sirmadao - Partendo dalla pagina Facebook di Beppe Grillo, arrivi praticamente ovunque.

 

Qual è la strada più veloce che connette la pagina Facebook di Beppe Grillo a Informare per Resistere, Greenpeace ed Enzo Jannacci? Quando l’utente Reddit sirmadao ha pubblicato una mappa dei like tra pagine Facebook di area M5S ci siamo emozionati. Abbiamo abbandonato tutte le dietrologie e ci siamo soffermati ad ammirare la nebulosa di link che collegano il Movimento 5 Stelle al resto di Faccialibro.

Per dimostrarvi che la mappa – tecnicamente si chiama grafo – del M5S non è frutto di allucinazioni, abbiamo chiesto al suo autore, Matteo Pavanati, di raccontarci un po’ di sé. “Non mi occupo di grafi per lavoro, e neppure l’ho fatto durante gli studi. Ho 27 anni e ho studiato lingue straniere. La mia specializzazione è il cinese. Sono di Milano e ho il pallino del web design. Ho appena finito di lavorare per Expo.

Qui trovate anche una versione interattiva della mappa, ma prima di perderci del tutto abbiamo chiesto a Matteo di guidarci passo dopo passo nel processo di realizzazione. “La mia prima idea è stata di fare la mappa delle pagine complottiste, argomento di cui oggi si parla tanto. È una galassia molto varia. Ho iniziato il progetto e mi sono detto, vediamo come si come collega il M5S con questi gruppi. Tuttavia, la mappa pubblicata su Reddit non mostra queste connessioni, perché ha come punto di partenza solo la pagina di Beppe Grillo.

 

Mappa M5S by sirmadao hq sirmadao - Clicca sull’immagine per vederla ingrandita.

 

Il punto cruciale, prosegue Matteo Pavanati, è questo: “Nel caso del M5S sono partito dalla pagina di Beppe Grillo, leader del movimento. Per una situazione un po’ più varia come quella delle pagine complottiste non si può dire che ne esista una centrale. Allora ne ho scelte 15 che secondo me sono le più note e interessanti. Scie chimiche, Nuovo Ordine Mondiale, una per qualche altro argomento. Quando le ho messe tutte insieme è venuto fuori un grafo interessante che mostra la mappa dei blocchi di disinformazione.

Update: il 16 dicembre Matteo ha pubblicato una nuova versione della mappa complottista

 

Mappa pagine Facebook complottiste Matteo Pavanati - Clicca sulla mappa per vedere la versione ad alta risoluzione

 

Per realizzare questi grafi, Matteo ha utilizzato degli strumenti alla portata (quasi) di tutti. “Ho cercato gli strumenti e mi sono imbattuto in Netvizz, un crawler – un programmino che partendo da una pagina ricostruisce tutti i link associati e li elenca in una tabella che puoi rielaborare. Gephi, invece, è un programma per visualizzare dati complessi in modo comprensibile.

Se uno è curioso e ha padronanza dell’inglese può farcela. Mi sono basato solo su tutorial di un sito di Gephi che spiega anche come funziona Netvizz. Comunque, non era particolarmente difficile. In un paio di giorni, partendo da zero, ho ottenuto quel grafo del M5S.

La mappa del Movimento sarebbe potuta andare ancora più nel dettaglio, ma Matteo si è limitato ad analizzare solo due livelli di profondità. Cioè, ha analizzato tutte le pagine “piaciute” a quella di Beppe Grillo e, per ognuna di queste pagine, ha esplorato i mi piace messi a loro volta. “Infatti vedi un grosso blocco dei M5S al governo, e un altro di soli gruppi regionali.

Insomma, in questo grafo il Movimento 5 Stelle ha fatto da cavia, ma l’analisi di Matteo è applicabile a qualsiasi pagina Facebook. “Ho iniziato a interessarmi di grafi perché ho visto una analisi del 2010 della blogosfera italiana fatta da Vincos, Vincenzo Cosenza.” Le cose sono cambiate molto negli ultimi cinque anni, e in molti si domandano se i blog siano ancora uno strumento di comunicazione al passo coi tempi- “Come è cambiata la blogosfera rispetto alla vecchia mappa? I blog interagiscono ancora tra loro? Mi piacerebbe fare una mappa aggiornata, magari con l’aiuto di Vincos.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >