Society
di Lorenzo Mannella 27 Novembre 2015

Ha senso laurearsi a 21 anni con voti bassi se poi il lavoro non c’è?

Il ministro Poletti ha sollevato un polverone senza precisare come stanno le cose

Giuliano-Poletti-680x454 ANSA - Il ministro Giuliano Poletti

 

Rifiutare i voti bassi e laurearsi in ritardo con 30 e lode all’università è masochismo? La domanda sorge spontanea, vista l’ultima bomba sganciata sui giovani italiani dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti, che ha detto: “prendere 110 e lode a 28 anni non serve a un fico, è meglio prendere 97 a 21.” Sui social network le critiche sono scaturite in un nanosecondo, anche perché in Italia ci sono persone che si laureano in regola con i tempi e con il massimo dei voti. Ok, ma c’è qualcosa di più: laurearsi ha ancora senso?

 

  Partiamo dalle considerazioni un po’ ‘tanto al chilo’ di Poletti: è meglio prendere 97 a 21 anni e lasciar perdere il biennio del 3+2 (la laurea magistrale). Purtroppo le statistiche dicono che se ti porti a casa una laurea triennale e poi cerchi subito lavoro, è molto probabile che rimarrai a spasso. Paradossalmente, è meglio essere un diciottenne diplomato che si butta a capofitto in un impiego appena uscito da scuola – magari da un istituto tecnico-professionale. Se invece vai avanti per la tua strada e, dopo la triennale, prendi una laurea magistrale alla velocità della luce è probabile che ti troverai di fronte a un vicolo cieco. Secondo gli ultimi dati OCSE – Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico – per gli italiani laureati è comunque difficilissimo trovare un lavoro. Insomma, non importa tanto quando e con quale voto ti laurei: il mondo del lavoro è un miraggio.    

  Infatti l’OCSE dice che “nel 2014, solo il 62% dei laureati tra 25 e 34 anni era occupato in Italia, 5 punti percentuali in meno rispetto al tasso di occupazione del 2010. Questo è un livello paragonabile a quello della Grecia ed è il più basso tra i Paesi dell’OCSE (la media dell’OCSE è dell’82%).” Come dicevamo prima “l’Italia e la Repubblica Ceca sono i soli Paesi dell’OCSE dove il tasso di occupazione tra 25 e 34 anni è il più basso tra i laureati rispetto alle persone che hanno conseguito, come più alto titolo di studio, un diploma d’istruzione secondaria superiore (o post secondaria non terziaria).”  

Infatti molte persone hanno fatto notare su Twitter che #Poletti non è laureato e viene da una famiglia contadina. Lasciamo perdere il ministro del Lavoro, che è nato nel 1951. La dura verità è che i tempi sono cambiati e le generazioni dagli anni ’80 in poi sono finite a cavallo di un abisso. Da una parte c’è il posto fisso e la settimana lavorativa di 36 ore; dall’altra la flessibilità esasperata, la mancanza di tutele e l’eta pensionabile che si sposta pian piano verso gli 80 anni.

Non è uno scherzo, saremo sempre più vecchi – speriamo almeno in salute – e dovremo trovare un modo per occupare il nostro tempo. C’è chi suggerisce di trovare lavoro a vent’anni e laurearsi più tardi, magari a 40 o 50. Per come si stanno mettendo le cose, nel 2035 un neolaureato quarantenne sarà fresco come un pulcino.

Tirando le somme, che dobbiamo fare? Laurearsi subito e buttarsi sul primo lavoro che capita? Stare dentro l’università il più a lungo possibile, prendere un dottorato e poi, chissà? Diplomarsi, lavorare a 18 anni e tirare su una famiglia perché se ci pensi troppo impazzisci? Non arrendersi e cambiare il mondo del lavoro? Non lo sappiamo. Le risposte ce le avete voi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >