Society
di Simone Stefanini 8 Luglio 2015

Il sito con i sosia meno somiglianti d’Italia

Esiste un database per sosia in cui ci sono persone che non somigliano per niente ai famosi che dovrebbero interpretare, creando così involontario umorismo.

Poche volte la vita ci ha regalato contenuti così felicemente a caso, ma siamo totalmente grati al sito Sosia.biz per averci donato una giornata di sano umorismo. Esso nasce come database di sosia, sarebbe a dire di persone con una spiccata somiglianza nei confronti di un vip qualsiasi, sia esso del mondo del cinema, dello sport, della musica o del gossip.

Gente che per divertimento, diletto o lavoro, impersona il suddetto famoso, così da gabbare lo stolto utente e fargli credere che il dorato mondo dello spettacolo sia a portata di mano.  Benché resti oscura la brama di appartenere ad una community di gente che somiglia ad altra gente, qui sotto vorremmo condividere con voi alcune foto pubbliche del sito, di gente che millanta somiglianza e che evidentemente non ci va nemmeno vicino.

Un’altra cosa che ci preme sottolineare è l’ottenebrante motivo per il quale ti possa venire in mente di essere il sosia di Ascanio Pacelli o di Costantino Vitagliano, gente che ormai per una serata in discoteca prende 150 euro, niente bevute e nemmeno limona.

In questa galleria breve ma intensa ci siamo soffermati sui maschi, certi che presto affronteremo anche l’argomento femminile con la solita arguzia.  Come ci potevamo aspettare, per gli stranieri vince Johnny Depp col maggior numero di sosia a caso, per gli italiani invece non tramonta mai Adriano Celentano, che vanta svariati personaggi che pensano, con una smorfia, di molleggiarsi. Folli.

Andiamo ad esultare insieme, destreggiandoci tra un Banderas sudatissimo, un Justin Timberlake nerd, un Nek spogliarellista e un Beppe Grillo che ci manda tutti affanculo:

[tutte le foto via Sosia.biz]

Sosia di Adam Sandler

1231609160-Alberto

 

Sosia di Alessandro Gassman

1273780384-mini-243

 

Sosia di Antonio Banderas

1226305728-Mario Vadan0082

 

Sosia di Jack Black

1312725842-recente

 

 

Sosia di Johnny Depp

1434558110-saviofotouno

 

Sosia di Kevin Costner

1189801556-MAURI

 

Sosia di Marco Bocci

1420882062-image

 

Sosia di Silvio Muccino

1285157131-Alessandro

 

Sosia di Sylvester Stallone

1227347820-3

 

Sosia di Tom Hanks

1389099915-IMG00771-20130322-1850

 

Sosia di Ascanio Pacelli

1190228255-1

 

Sosia di Beppe Grillo

1274080696-Immag001

 

Sosia di Carlo Conti

1201116964-DSC03270

 

Sosia di Francesco Facchinetti

1189842670-devis5

 

Sosia di Costantino Vitagliano

1236853906-01092008585

 

Sosia di Adriano Celentano

1336034269-SAM_0055

 

Sosia di Dave Gahan (Depeche Mode)

1308074890-257266_226576287368251_100000476431607_953577_7612713_o

 

Sosia di Gigi D’Alessio

1292199596-DSCF7624

 

Sosia di Justin Timberlake

1184336035-DSC02249

 

Sosia di Nek

1294663547-28631_1343125451411_1029461944_30792739_1967212_n

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >