Society
di Simone Stefanini 18 ottobre 2016

Cosa vuol dire tornare single a 30 anni: tutti i disagi da affrontare

Sono passati anni dall’ultima volta che sei stato single? Ecco cosa ti aspetta

wacthcing-movie-alone

Andava tutto bene, vero? Certo, la convivenza sulle prime è stata un po’ dura, poi però tutto si è sistemato, vi siete amati e abituati l’uno all’altra. E poi cos’è successo? Aspettami oppure dimenticami. Uno dei due non ha aspettato e il progetto di vita si è disintegrato. Càpita.

Solo che è capitato a te e proprio non ci sei più abituato a stare da solo, quindi dopo aver più o meno brillantemente elaborato tutte e 5 le fasi del lutto, ti tocca prendere in mano la tua vita e farne qualcosa.

Dunque dove eravamo rimasti? Siete stati insieme per anni, magari dall’epoca pre Facebook, quella del 56k, degli squilli al cellulare, del non ci lasceremo mai, ma lì ci siamo giù arrivati.

Cosa puoi fare oggi lo sai: devi tornare in forma, riniziare a uscire, imparare a parlare con l’altro sesso, rimetterti in gioco, rimorchiare ma anche gestire la tua nuova vita da single, con un unico problema: oggi hai 30 anni, non è più come ai tempi dell’Università e la gallery qui sotto te lo dimostra:

 

 

CORRELATI >