Society
di Simone Stefanini 21 giugno 2018

Tragedia ai Mondiali di Russia 2018: sta finendo la birra

Immaginate un’estate senza birra. Devastante, vero? È quello che sta succedendo ai Mondiali di Russia 2018

Guardate i Mondiali? Non li guardate? Whatever, non è quello il punto, è arrivata una breaking news in redazione che ha lasciato tutti col fiato sospeso. Tranquilli, nessun attacco terroristico o rotula miliardaria saltata, si parla di cose ben più gravi:  la birra sta finendo.

Secondo l’agenzia stampa Reuters, i tifosi negli ultimi giorni hanno bevuto 800 litri di birra e nonostante i russi fossero preparati alla simpatica invasione degli ubriachi, pare che i tifosi quest’anno abbiano un sacco di sete e i rifornimenti non siano in grado di provvedere a tutta quell’arsura in gola.

 

 

Diversi locali di Mosca sono rimasti senza birra e che gli dai agli inglesi? Ai tedeschi? A tutti gli altri? Di certo non la vodka sotto 35 gradi. A costo di sottolineare l’ovvio, non possiamo non ricordarvi quanto la birra ghiacciata sia deliziosa dopo una giornata di lavoro, durante un’uscita serale, a un concerto o in discoteca e logicamente a una partita dei Mondiali.

Pare che il fornitore russo di Carlsberg abbia spifferato la notizia super tragica, che tiene tutto il mondo col fiato sospeso: la birra durante i Mondiali potrebbe finire. Un fatto senza precedenti che rischierebbe di portare alla rivoluzione e che potrebbe espandersi in tutta Europa. Immaginate un’estate senza birra: bene, ora potete farvi prendere dal panico.

 

FONTE | foxsports.it

CORRELATI >