vaxxed documentario vaccini senato
Society
di Gabriele Ferraresi 28 Settembre 2016

Vaxxed, il film cialtronata di propaganda anti-vaccini sarà proiettato al Senato

Il 4 ottobre nella sala di Santa Maria in Aquiro del Senato italiano proiettano il delirio complottista. Introduce Bartolomeo Pepe, ex M5S

112839385-5e6aad2c-a5ac-4812-a528-f2659d26629f Repubblica.it

 

Vaxxed – From cover up to catastrophe è un film “documentario”, e uso le virgolette non a caso, che tenta di dimostrare l’immaginario legame tra autismo e vaccini. Non essendoci alcun nesso causale tra autismo e vaccini, come spiegato e rispiegato centinaia di volte, il film andrebbe quindi derubricato a opera di fantascienza. Genere peraltro degnissimo, la fantascienza. I falsi documentari che diffondono panico immotivato, lo sono molto meno.

Vaxxed infatti è il sogno proibito di ogni complottista, la chimera cialtrona quanto e più di una scia chimica, perché mette tutto insieme: diretto da Andrew Wakefieldl’ex medico che nel 1998 pubblicò una ricerca in cui collegava i vaccini all’autismo, una tesi sostenuta anche nel film (…) una delle più grandi frodi scientifiche degli ultimi cent’anni” scriveva Il Post quando il film veniva giustamente espulso dal Tribeca Film Festival, il film si divide in tre parti, di cui potete farvi un’idea sul Guardian, che ovviamente demolisce la pellicola bufalara.

Problema: il 4 ottobre, a quanto riporta Repubblica, e un paio di giorni fa un altro sito, Vaxxed sarà proiettato nella sala di Santa Maria in Aquiro del Senato italiano.

Proprio così. “Ad organizzare la giornata è il senatore Bartolomeo Pepe, già M5S e oggi nel gruppo Gal di Tremonti” si legge sul quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, e direi che il senatore Bartolomeo Pepe ha confermato tutto su Twitter

 

Molto bene. Qualche mese fa su Tempi si erano presi la briga di sentire anche un medico – Dario Padovan, ricercatore e presidente di Pro-Test Italia – per chiedergli un’opinione proprio su Waxxed.

Era venuto fuori un pezzo sensatissimo, in cui si spiegava come, semplicemente, Vaxxed non stia in piedi sotto nessun punto di vista: “Già il termine “documentario” affiancato al lavoro di Wakefield mi sembra fuori luogo, visto che le sue teorie sono già state ampiamente contestate con tonnellate di dati scientifici. Lui sostiene che con il passare degli anni si manifesteranno sempre più casi di autismo, causate dalla vaccinazione Mmr (Morbillo, Rosolia, Parotite). Semplicemente è variato, rispetto a una volta, il modo di diagnosticare l’autismo“.

+ + + UPDATE ore 18.11 + + +

Proiezione annullata, a quanto conferma il Presidente del Senato Pietro Grasso

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >