bolaiji badejo anteprima alien ridely scott

Bolaji Badejo, chi era l’attore dentro al corpo di Alien

Alto, magrissimo, poco più che ventenne: indossò il costume da Xenomorfo nel primo capitolo della saga. E poi, tornò in Nigeria

bolaji badejo attore alien ridley scott io9 - Bolaji Badejo indossa il costume di Alien

 

Di Alien, il capolavoro di fantascienza del 1979 diretto da Ridley Scott si sa quasi tutto, è un film cult, leggendario, e anche noi ne scriviamo spesso: una delle parti meno note del primo capitolo della saga però riguarda l’attore che interpretava proprio l’alieno del titolo.

Se ne è riparlato in questi giorni, perché sono uscite fuori alcune immagini d’archivio di Bolaji Badejo su CNN.com in cui vediamo l’attore nigeriano indossare il costume da Xenomorfo.

Alien messo così però fa quasi tenerezza: alto circa 2 metri e 10, Bolaji era un giovane studente di graphic design a Londra sul finire degli anni settanta. Poco più che ventenne fu approcciato dalla produzione del film in un pub, dove l’avevano visto per caso. Altissimo, magrissimo, sottile, flessuoso: Bolaji era perfetto per Ridley Scott.

Dicevamo poche righe sopra: in foto fa quasi tenerezza. Ecco: ora guardiamo il video qui sotto.

 

 

Fa un po’ meno tenerezza eh? In ogni caso, dopo Ridley Scott, c’era anche da convincere H.R. Giger, l’illustratore e pittore svizzero “papà” dello Xenomorfo.

Al tempo Giger un po’ confuso, tanto che pensava – non trovando alternative – di far interpretare il bellicoso alieno dalla modella Verushka: senza dubbio alta, almeno altrettanto sottile. Ma Bolaji riuscì a convincere anche Giger: Alien sarebbe stato lui. La produzione del film per Bolaji fu durissima: non era un attore professionista, il costume era pesante e caldissimo, e una volta finite le riprese la sua carriera cinematografica si fermò lì.

 

bolaji badejo alien ridley scott Alien Series - Bolaji a Londra, metà degli anni settanta

 

Tornato in Nigeria già nel 1980, qualche anno dopo Badejo aprì una gallera d’arte. Morì nel 1992, ad appena 39 anni. Se vogliamo saperne di più su di lui, scavando un po’ online si trovano siti polverosi, invecchiati, in cui il culto della Nostromo e del comandante Ellen Ripley è ancora vivissimo.

Il migliore, se siete appassionati di questa pietra miliare del cinema è sicuramente il blog AlienSeries, dove troviamo la più lunga e dettagliata storia di Bolaji online, con una sua intervista originale del 1979, l’unica mai concessa, e soprattutto i link alla serie di documentari intitolata Alien Makers, pieni di chicche per i fan della tetralogia, e con un sacco di foto del set.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >