TV e Cinema
di Camilla Campart 8 novembre 2018

Breaking Bad diventa un film sulla vita di Jesse Pinkman

In arrivo per voi il film dell’amatissima serie Breaking Bad. Stiamo per svelarvi qualcosa a riguardo.

Questa bomba è per chi nel 2013 ha detto addio per sempre, o ha pensato di doverlo fare, a Breaking Bad con l’amaro in bocca. Niente più musi lunghi ed espressioni depresse perché possiamo affermare con certezza che la serie sia già sulla via del ritorno, questa volta in veste di film.

Vince Gilligan, ideatore della pluripremiata serie tv, sette Emmy Awards per la precisione e uno ‘sticazzi’ generato in automatico, sta lavorando alla sua realizzazione assieme a Mark Johnson e Melissa Bernstein, suoi partners in crime. Non siate impazienti perché le riprese cominceranno ad Albuquerque, palese, a metà novembre e finiranno a febbraio.

Greenbrier è il titolo temporaneo dell’attesissimo film che sembra essere il sequel della serie tv, incentrato sulla vita di Jesse Pinkman, il collega, amico, figlio-che-non-ha-mai-avuto di Walter White.

Il ruolo sarà interpretato ancora da Aaron Paul, mentre sembra che Bryan Cranston, il protagonista della serie sappia del film ma non abbia neanche letto la sceneggiatura. Queste le sue parole in merito:

“Lo farei, lo farei assolutamente. Se Vince Gilligan mi chiedesse di farlo certo, assolutamente. Si tratta di un genio, ed è una grande storia, ci sono un sacco di persone che sentivano di voler vedere una sorta di completamento di alcune di queste storie che sono state lasciate aperte e questa idea, da quello che mi è stato detto, rientra in quelle”.

Solo hype per questa notizia, aspettiamo di saperne di più per gioire come si deve.

 

CORRELATI >