TV e Cinema
di Sandro Giorello 26 Ottobre 2015

La città di Ravenna avrebbe ispirato Minas Tirith del Signore degli Anelli

Tolkien e l’illustratrice che ha dato vita al mondo del Signore degli Anelli si sarebbero ispirati alla città romagnola

minas Tolkiensociety.org - Minas Tirith

 

Se siete tra quelli che hanno partecipato al crowdfunding per costruire l’esatta replica di Minas Tirith, fareste meglio a prenotare una vacanza a Ravenna prima che venga sommersa da centinaia di nerd fan de Il Signore degli Anelli.

Recentemente è stata scoperta una mappa disegnata dall’illustratrice Pauline Baynes che indicherebbe il capoluogo di provincia romagnolo come la prima fonte di ispirazione per “la città degli uomini” che, dal terzo volume in avanti, diventa un riferimento importante per la saga scritta da Tolkien.

È stata ritrovata all’interno di un libro in uno dei negozi della catena inglese Blackwell: ora è in mostra ad Oxford e in vendita al prezzo di 60,000 sterline. La carta riporta appunti presi a mano dalla Baynes e dallo stesso Tolkien e, secondo gli esperti, si tratta di un’illustrazione precedente alla realizzazione del manifesto a colori delle Terre di Mezzo, poi inserito nell’edizione del 1970 pubblicata da Allen & Unwin. Oltre a Ravenna, la mappa indicherebbe una serie di dettagli e di nomi che posizionerebbero Hobbiton, la città degli Hobbit, alla stessa latitudine di Oxford, dove Tolkien ha insegnato inglese antico all’Università dal 1945 al 1959.

 

tolkienmap Fellowshipoftheminds.com/ - La mappa disegnata da Pauline Baynes

 

tolkienmap2 Fellowshipoftheminds.com/ - La mappa disegnata da Pauline Baynes

 

Il ritrovamento ci racconta anche il tipo di rapporto, a quanto pare non così facile, che si era instaurato tra l’illustratrice e lo scrittore. In una lettera del 1969 la Baynes descrive il comportamento di Tolkien come “molto poco collaborativo” riferendosi ad un incontro a Bournemouth dove i due dovevano discutere della mappa.

È stata una scoperta importante” – ha commentato Henry Gott, uno degli maggiori esperti di libri rari della catena Blackwell – “sebbene sapessimo già della collaborazione tra i due, questa mappa ci dimostra quanto impegno e quanta cura ci fosse nel rappresentare la visione creativa di Tolkien“.

FONTE | Theguardian.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >