TV e Cinema
di Simone Stefanini 10 Settembre 2015

Guy Ritchie, da Londra a Hollywood passando per Madonna

Un’icona al giorno: oggi tocca a Guy Ritchie, regista di The Snatch, Sherlock Holmes (ed ex marito di Madonna)

guy-ritchie-film-director-wallpaper_1751446877 foto via

Di registi generazionali, che hanno cambiato la faccia e l’iconografia degli anni 90 non ce ne sono stati poi tanti. Guy Ritchie è uno di quelli che con un solo film si è fatto conoscere in tutto il mondo, dall’Europa a Hollywood. Il suo punto di forza sono le storie intricatissime di gangster e teppe squattrinate che si danno battaglia per i soldi. La sua caratterizzazione dei personaggi è forte e molto personale, sembra quasi che escano fuori da un fumetto. L’anello di congiunzione (a suon di risse) tra Ken Loach e Quentin Tarantino. Senza dimenticare il versante glamour, perché essere stato il marito di Madonna non è cosa da poco. Oggi è il suo compleanno e per questo lo celebriamo come Dailybest Icon del giorno.

A guardarlo bene, la sua faccia non è che sia proprio indimenticabile. Non lo conoscessimo, potremmo pensare che è una qualsiasi mezz’ala di una squadra di Championship (la serie B inglese) degli anni 90 oppure una comparsa invecchiata di “Trainspotting”.

SHH-14382 Director GUY RITCHIE on the set of Warner Bros. PicturesÕ and Village Roadshow PicturesÕ action-adventure mystery ÒSherlock Holmes,Ó distributed by Warner Bros. Pictures. foto via

Invece vive una di quelle storie da Anarchy in the U.K.: a 16 anni abbandona la scuola e qualche anno dopo è già regista e sceneggiatore, col cortometraggio “The Hard Case” (1995), ma diventerà famoso 3 anni più tardi, col film “Lock and Stock (Pazzi scatenati)”, una specie di “Pulp Fiction” più leggero, coi personaggi talmente caratterizzati da sembrare dei fumetti. Quattro tipi che vogliono battere un gangster a poker, con tutte le difficoltà del caso. Solo per questa pellicola merita di stare tra le nostre icone.

 

È il 2000 quando Guy Ritchie raddoppia e sbanca il botteghino con “The Snatch”, altra commedia nera fatta di rapine, violenze, botte, risate, personaggi da fumetto e battute memorabili. Brad Pitt in versione rom è micidiale. Forse ad oggi il film per cui così tanta gente gli vuole del bene.

 

Ma la notizia più incredibile di tutte, invece che dalle pagine delle riviste cinematografiche, esce dai settimanali di gossip: il 22 dicembre 2000 Guy Ritchie sposa Madonna. Sì, la popstar milionaria che di solito si accompagna a bellimbusti latini o a star di Hollywood. Tutti a pensare: ma loro che ci fanno insieme? E invece il matrimonio dura: 8 anni (il doppio della durata del matrimonio tra Madonna e Sean Penn) e due figli per loro.

1426082237_82621392_guy-ritchie-madonna-zoom foto via

L’amore tra i due scoppia dopo il video di “What it feels like for a girl”, che il nostro amico Guy gira per Madonna.

https://vimeo.com/77202782

 

Oltre al videoclip girano insieme il remake di “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” (Lina Wertmuller – 1974), abbastanza trascurabile, per la verità.  “Sherlock Holmes” (2009) con Robert Downey Jr. e Jude Law lo riporta sulla giusta rotta: sbanca al botteghino e firma un blockbuster degno di questo nome. Nel frattempo il vecchio volpone ha fatto due figli con Madonna, ha divorziato e si è risposato questa estate con Jacqui Ainsley, in un matrimonio da sogno con invitati stellari tipo Brad Pitt, David Beckham, Sting (che pare presenzi a ogni evento avvenga nel mondo, anche a quelli che avvengono contemporaneamente) e George Clooney. No, Madonna non era invitata. Cose che capitano.

2AFD02CC00000578-3179904-image-m-85_1438338879477 foto via

Proprio settimana scorsa è uscito in Italia “Operazione U.N.C.L.E.”, il nuovo film di Guy Ritchie: un fumettone ironico e molto divertente ambientato nel nostro paese, adattamento della omonima serie televisiva degli anni ’60.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >