Francis Ford Coppola: i film migliori dal più brutto al più bello

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via - Con la figlia Sofia

 

È difficile scegliere i migliori film di Francis Ford Coppola ,uno dei registi più famosi e più titolati della storia di Hollywood, nato a Detroit il 7 aprile 1939 da una famiglia i cui nonni erano emigranti originari di Bernalda, in provincia di Matera.

Gran parte della famiglia Coppola ha dedicato la sua vita al cinema: sua sorella è Talia Shire, la famosa Adriana dei film di Rocky, madre di Jason Schwartzman, spesso presente nelle pellicole di Wes Anderson. Sua figlia Sofia è una regista di successo e suo figlio Roman sta seguendo le sue orme. Ah dimenticavamo, il figlio di suo fratello, quindi suo nipote, è Nicolas Cage.

Francis Ford Coppola ha girato alcuni tra i film più leggendari della nuova Hollywood, che lo vede protagonista insieme a registi come Martin Scorsese, Brian De Palma, George Lucas e Steven Spielberg.

Di seguito abbiamo scelto i suoi migliori 10 film, classificati dal più brutto  al più bello. No dai, non scherziamo: sono tutti capolavori.

 

10) Il Padrino – Parte III (1990)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Il finale della saga scritta da Mario Puzo si piazza all’ultimo posto disponibile. Epica la recitazione pessima della figlia Sofia, oltre ai cameo di Franco Citti e di Helmut Berger. Al Pacino immenso e Andy Garcia antipaticissimo.

 

9) Cotton Club (1984)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Storia d’amore e di gangster, omaggio alla grande età del jazz. Un affresco che non riesce a incidere come dovrebbe e che venne punito dal botteghino, nonostante le performance di Richard Gere e Diane Lane.

 

 

8) Peggy Sue si è sposata (1986)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood

Semplicemente adorabile. Kathleen Turner e Nicolas Cage biondo che si lasciano e si ritrovano, in una commedia con inserti drammatici davvero notevoli. E poi ci sono gli anni 50 americani, simbolo di qualità.

 

 

7) Dracula di Bram Stoker (1992)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

L’ultimo grande successo del maestro Coppola è la storia del vampiro più famoso nel mondo, fedele al libro di Stoker. Spettacolare l’interpretazione di Gary Oldman, meno quella di Keanu Reeves, ma il film regge bene anche dopo 25 anni.

 

6) Rusty il selvaggio (1983)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Quello che vedete è Mickey Rourke 10 facce fa. Il film è bellissimo e parla di gang giovanili, con un Matt Dillon in fortissima e Mickey commovente. Girato quasi tutto in bianco e nero con una fotografia eccelsa, da rivedere mille volte.

 

 

5) Il Padrino – Parte II (1974)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Cast pazzesco per un film che ha fatto epoca. De Niro, Pacino, Robert Duvall, Diane Keaton e pure Gastone mosconi. La storia è quella della famiglia Corleone, ma siamo certi che la conoscete a memoria.

 

4) La conversazione (1974)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Gene Hackman è una spia telefonica che intercetta situazioni losche. Un po’ thriller, un po’ dramma, contiene una delle prime apparizioni sul grande schermo per Harrison Ford. Da riscoprire.

 

3) I Ragazzi della 56a strada (1983) 

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Via con la lista dei nomi: Matt Dillon, Ralph Macchio (quello di Karate Kid), Rob Lowe, Emilio Esteves, Tom Cruise e Patrick Swayze. Dai che per un film sulle bande rivali ci può stare. Epico.

 

2) Il Padrino (1972)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Non c’è nemmeno bisogno di parlarne. Marlon Brando, la testa di cavallo nel letto e l’offerta che non si può rifiutare. Ogni frame è un classico del cinema.

 

1) Apocalypse Now (1979)

Francis Ford Coppola e i suoi film migliori: uno dei registi più famosi, titolati e potenti della storia di Hollywood via

Ispirato dal romanzo Cuore di tenebra di Conrad, questo film è un autentica opera arte. La sequenza iniziale con gli elicotteri e quella finale, che culmina nell’uccisione di Kurtz (Marlon Brando) sono musicate da The End dei Doors, e a ripensarci salgono i brividi.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >