La morte di Karina Huff di Sapore di Mare è come la fine dell’estate

A volte bastano un paio di film per diventare immortale, se sono “Vacanze di Natale” o “Sapore di Mare”.

wkEHGFJK via

 

“Sapore di sale, sapore di mare, un gusto un po´amaro di cose perdute, di cose lasciate lontano da noi, dove il mondo è diverso, diverso a qui.”
G. Paoli

È scomparsa ieri a 55 anni Karina Huff, l’attrice londinese che si è spenta ieri, vinta da una dura lotta contro il cancro. Si fa fatica a pensare al suo volto bellissimo, così malinconico e solare allo stesso tempo, afflitto da un male che non dà scampo. Lei che è stata ufficialmente il sogno degli anni ’80: straniera, bionda, con gli occhi azzurri, bella da morire e pure simpatica. Tutto quello che poteva accendere la fantasia del maschio medio italiano durante gli anni rampanti, lei ce l’aveva.

 

Non a caso ha interpretato i film che glorificano i due momenti italiani di goduria per eccellenza: le vacanze estive con Sapore di mare e le tanto attese Vacanze di Natale, le due commedie dolceamare che hanno reso consacrato i fratelli Vanzina.

 

315665-thumb-full-karina_huff_videoblob

 

In Sapore di Mare, del 1983 (di cui abbiamo ampiamente parlato),  flirta con gli altri ragazzi perché Felicino (ancora De Sica) la lascia sempre sola. Un film magnifico, lo Stand By Me italiano, reso tale anche da Karina, che è stata chiamata a interpretare la ragazza perfetta, bella e possibile, il sogno che dura un’estate e poi diventa nodo alla gola.

 

 

Sia Jerry Calà che Christian De Sica ieri hanno dedicato tramite Facebook un pensiero all’amica attrice che ha contribuito alle loro carriere e ai loro personaggi mitici di quell’epoca d’oro dell’intrattenimento.

 

asuygdfj via

 

Lei che era sparita dalle scene dopo aver fatto fantasticare una nazione intera, grazie anche alle sue copertine sui Playboy dell’epoca, perfetta chiosa di una carriera creata sul desiderio e sul sogno.

 

karina_huff2 via

 

La scomparsa di Karina Huff lascia ai fan degli anni ’80 una malinconia simile a quella che porta la fine dell’estate. Lascia in noi un vuoto, ma anche la certezza che non la vedremo invecchiare nelle trasmissioni trash per cercarsi un po’ di visibilità. Una fine che nessun mito merita.

 

image-8 via

 

Qui sotto, una di quelle scene che fa scendere la lacrimuccia: Vacanze di NataleChristian De Sica è Roberto, fidanzato con Samantha (la Huff) finché non si scopre omosessuale, o per dirla come lui: moderno

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >