TV e Cinema
di facasel 14 Maggio 2014

Muze, l’app italiana che ti consiglia i film giusti da vedere

logo Muze 640px

Finisce un’altra giornata di duro lavoro, sei cotto, sbattuto e sei davanti ad un boccale di birra freddo, imperlato di goccioline, che ti fissa in tralice. Un tuo amico -sa che sei un film dipendente- all’improvviso ti domanda se quel lungometraggio, quello con “tizia, quella bionda con gli occhi scuri” nel ruolo della moglie che se la fa con l’amante del marito, potrebbe piacergli, dato che a lui piace il genere. Non puoi rispondere – come vorresti – con un aggressivo “non è serata!”, da un lato perché hai ancora un sano freno inibitore che assopisce il tuo istinto da serial killer, e dall’altro perché sospetti narcisisticamente che la sua domanda fosse una scusa per parlare con te, che di solito non parli. Ebbene, ora hai una risposta un po’ più garbata (ma neppure troppo) da dare: “c@xxo ne so io, installati Muze”.

Muze è un’app Android che mentre scriviamo ha una valutazione di 4,5 stellette e un parco utenti di oltre 56 mila sparsi per il globo. Ma oltre ad essere una bella scusa per parlare con la tua doppio malto invece che con uno che guarda film strani, è soprattutto un interessantissimo metodo per capire – con un’esattezza che sembra uscita dal cappello Magico di Harry Potter – quali film possano piacerti e quali no, quali film sia il caso di guardare e quali sia meglio lasciare nel tuo scaffale di C’è Posta Per Te.

Una volta installata, Muze (app gratuita) ti chiederà quali siano i tuoi gusti. Abbiamo anche provato a fregarla non mettendo subito le carte sul piatto: non è servito. La app ha anche la funzionalità dei “Voti a Raffica!”, che è un po’ il sogno di ogni cinefilo irrecuperabile: una lista smisurata di film che, se hai visto, puoi votare. L’app ti esporrà una serie di film suggeriti, elencati per ordine di affinità con i tuoi personalissimi gusti, che ti lasceranno a bocca aperta. Più farai in modo che Muze ti conosca, più Muze ti sorprenderà: sembra quasi che riesca a leggerti nella testa.

N.B.: Muze può essere scaricata anche da chi non ama Meg Ryan e da chi è astemio.

via: www.MuzeApp.com

screenshot-Muze-600x

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >