TV e Cinema
di Simone Stefanini 30 Ottobre 2018

Nightmare Before Christmas compie 25 anni e non è invecchiato di un secondo

25 anni fa usciva il film di Natale più oscuro della storia, o il film di Halloween più gioioso di sempre

Nel 1993, grandi e piccini affollarono i cinema per vedere un film rivoluzionario, che usava l’antica tecnica dello stop motion, cioè dei pupazzi che vengono fotografati ad ogni movimento e che sullo schermo sembravano animati per magia. Il titolo della pellicola è Nightmare Before Christmas e da sempre è erroneamente attribuita a Tim Burton, ma in realtà il regista (e genio dell’animazione a passo uno) è Henry Selick (che ha diretto anche James e la Pesca Gigante e Coraline e la Porta Magica).

Di Tim Burton è l’idea iniziale, la produzione, il soggetto e qualche idea sui personaggi. Tutto nasce da un suo ricordo di bambino, in cui ha visto un negoziante rimuovere le decorazioni della sua amata festa di Halloween per fare spazio a quelle di Natale. Tim Burton ne avrebbe voluto fare una poesia illustrata fin dai tempi in cui lavorava per la Disney, ma l’azienda più positiva del mondo non accettò i suoi toni dark e lui fu costretto a tenere l’idea nel cassetto finché non avesse avuto il nome per fare un po’ quello che gli pareva, cosa che è successa esattamente così.

Il film negli Stati Uniti uscì il 29 ottobre, poco prima di Halloween mentre in Italia fu relegato a film natalizio. In ogni caso, ha avuto un successo strepitoso e ancora oggi è amato dai fan che non perdono occasione per travestirsi da Jack o Sally, principali interpreti della storia d’amore più dark dell’epoca moderna.

La trama la ricorderete tutti: la città di Halloween è popolata da personaggi mostruosamente bellissimi tra cui spicca Jack Skeletron, il Re delle Zucche. Sally, una bambola vivente creata dallo scienziato pazzo Finklestein è innamorata di lui e sembra l’unica che riesce a capire il suo spleen. Jack non è più felice di festeggiare Halloween e rapisce Babbo Natale per impossessarsi della festa più gioiosa che ci sia. Purtroppo facendo così, rischia di far cancellare il Natale, ma come da copione finisce tutto bene.

Beh, il film è più articolato di così ma lo ricorderete senz’altro, come non avrete dimenticato le canzoni musicate dal genio sinistro di Danny Elfman e cantate nella versione italiana (tra gli altri) da Renato Zero. Di questo capolavoro di animazione resta intatta dopo 25 anni la maestria nel costruire una storia che sia al contempo oscura e per tutti, che parli d’amore e di morte, per farla recitare da pupazzi inanimati che diventano vivi di fronte ai nostri occhi.

Dunque oggi vale proprio la pena guardare di nuovo il musical più bello di Halloween per cantare insieme le canzoni e vivere un’avventura emozionante e piena di humor nerissimo, perfettamente a metà tra film di Halloween e film di Natale.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >