TV e Cinema
di Costanza Poe 4 Marzo 2015

Set cinematografici abbandonati: da Psyco a Star Wars

Quello che rimane di celebri set cinematografici abbandonati in luoghi sperduti.

batesmotel

Psycho, 1960 FONTE | imgur.com

 

Scegliere come curare un set cinematografico non è una cosa da poco, soprattutto se appartiene a un cult come Star Wars o il Signore degli Anelli. Ma poi? Cosa ne rimane una volta spente le luci? Queste location hanno ospitato a loro tempo le star di Hollywood e sono rimaste impresse nella memoria di chiunque, anche dei meno appassionati di cinema. Per i cinefili più fomentati vedere questi posti sarebbe sicuramente un momento di gloria.

Nonostante il silenzio abbia preso il posto delle voci degli attori e non ci siano più i carrelli delle macchine da presa in giro, si respira ancora un’aria strana e si assottiglia il limite con la finzione. Ci troviamo davanti al famoso Bates motel, in Canada, del film Psyco di Hitchcock oppure tra le dolci colline in Nuova Zelanda, dove potrete ancora immaginare i piccoli hobbit del Signore degli Anelli.

Non meno suggestivo e sicuramente tra i più emozionanti è il set abbandonato di Star Wars in Tunisia. Armatevi di curiosità e passione se volete visitare questi posti bizzarri e forse chissà che non troviate un piccolo souvenir da portare a casa come ad esempio un mattoncino lego balzato fuori dal set di The Lego Movie.

Qui su DAILYBEST ci siamo occupati tantissime volte di luoghi abbandonati. Ci piace scoprire questi posti, soprattutto se offrono scenari raccapriccianti e non riusciamo a smettere di farveli vedere!

 

lordofrings

Il Signore degli Anelli, 2001 FONTE | imgur.com

 

starwars

Star Wars, 1977 FONTE | imgur.com

 

theabyss

The Abyss, 1989 FONTE | imgur.com

 

zero dark thirthy

Zero Dark Thirty, 2012 FONTE | imgur.com

 

annaandtheking

Anna and the King, 1999 FONTE | imgur.com

 

thelegomovie

The Lego Movie, 2014 FONTE | imgur.com

 

asterixandobelix

Asterix e Obelix, 1968 FONTE | imgur.com

 

batman

Batman, 1989 FONTE | imgur.com

 

schindlerslist

Schindler’s List, 1993 FONTE | imgur.com

 

bigfish

Big Fish, 2003 FONTE | imgur.com

 

fieldofdreams

L’Uomo dei Sogni, 1989 FONTE | imgur.com

 

ironman

Iron Man, 2008 FONTE | imgur.com

 

looper

Looper, 2012 FONTE | imgur.com

 

popeye

Popeye, 1980 FONTE | imgur.com

 

fugitive

Il Fuggitivo, 1993 FONTE | imgur.com

 

lonestar

Stella Solitaria, 1996 FONTE | imgur.com

 

endofdays

Giorni Contati, 1999 FONTE | imgur.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >