TV e Cinema
di Simone Stefanini 5 Novembre 2019

Weathering With You, Makoto Shinkai fa centro un’altra volta

Makoto Shinkai è sempre una garanzia e anche il suo ultimo film commuove

Weathering With You è il titolo internazionale del nuovo film d’animazione di Makoto Shinkai nelle sale in questi giorni. Il titolo italiano è La ragazza del tempo, ma stavolta a differenza del plot twist del fortunatissimo Your Name., non si parla di tempo cronologico ma atmosferico. Breve sinossi e poi via con le considerazioni.

Hodaka è uno studente delle superiori che decide di scappare di casa e da una remota isola si trasferisce a Tokyo. In città inizialmente fa fatica a mantenersi perché non è in grado di lavorare legalmente a causa del suo status di minorenne in fuga, ma finalmente trova un lavoro come scrittore per una piccola rivista sull’occulto. Dopo aver iniziato il suo lavoro, il tempo diventa sempre più piovoso giorno dopo giorno. In un angolo della città affollata e frenetica, Hodaka incontra una ragazza di nome Hina. Costretti dalle circostanze, Hina e il fratello minore vivono insieme, anche se accettano la situazione allegramente. Hina ha anche un potere: è in grado di fermare la pioggia e schiarire il cielo.

Makoto Shinkai viene spesso definito il nuovo Hayao Miyazaki, ma è una definizione assolutamente di comodo ad uso e consumo di chi non conosce l’animazione giapponese. Gli stili sono molto diversi tra di loro, anche se partono da una struttura di realismo magico. Quelle di Makoto Shinkai sono quasi sempre storie d’amore che si svolgono in un mondo del tutto simile al nostro, costantemente rivolto allo spazio e ai suoi misteri. Stavolta si parla di clima metereologico e di cosa succederebbe se a regolarlo fosse una persona fisica, ma alla fine ci si commuove come al solito e si impara a memoria un altro paio di canzoni giapponesi strappalacrime.

Forse non il suo capolavoro, che personalmente resta 5 cm al secondo, ma un film comunque molto bello, una storia che è romantica, surreale, si tinge di giallo e di mistery proprio come quelle del connazionale romanziere Haruki Murakami e ci porta per mano in un mondo pieno di pioggia, che non è più quello che conosciamo. L’importante è vivere bene in ogni circostanza, anche di fronte all’ineluttabile o alla scelta che nessuno vorrebbe mai fare, sembra suggerire Shinkai. Un buon consiglio.

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >