Viaggi
di Giulio Pons 10 settembre 2018

La cascata del Cenghen, in provincia di Lecco

Una gita fuori porta che ha un nome bizzarro: la cascata di Cenghen, si trova in provincia di Lecco ed è una facile passeggiata ai piedi della Grigna, anche per le famiglie.

Poco distante da Milano, sul lago di Como si possono fare moltissime gite, una di queste è una passeggiata nel bosco alle spalle di Abbadia Lariana che porta alla cascata di Cenghen. Ci siamo stati lo scorso weekend, all’inizio settembre.

L’escursione parte dal paese di Linzanico, oltre Abbadia Lariana, che potete raggiungere in macchina. E’ un piccolo borgo di case in pietra dove vorreste tanto trovare un bar per un caffè, ma invece il bar non c’è. Se volevate un caffè dovevate fermarvi ad Abbadia. Ormai dovete fare senza, ma se siete accaldati, nella minuscola piazzetta di questo paesino c’è un lavatoio con una fontana, cacciate la testa sotto l’acqua per rinfrescarvi.

Il percorso parte a destra della piazzetta del lavatoio prendendo quella che è una mulattiera, cioè una vecchia strada tracciata nei secoli dal passaggio degli uomini coi loro animali, quando le auto non esistevano ancora. Se non riuscite a parcheggiare lì vicino, non vi preoccupate, i sentieri che portano alla cascata partono anche più avanti, ma non sono segnati, quindi conviene chiedere a qualche abitante locale per essere sicuri di non finire altrove.

Uno scorcio lungo la passeggiata  Uno scorcio lungo la passeggiata

La durata della passeggiata è, come sempre, direttamente proporzionale al numero di bambini che avete al seguito, per cui potrebbe volerci da un’ora a due ore. Per fortuna è quasi totalmente all’ombra, sotto le fronde degli alberi, e qualche volta sembra proprio di stare in un tunnel verde. Ci sono diversi bivi e purtroppo non sempre sono segnati in maniera chiara, quindi se incontrate qualcuno oltre a salutare chiedete conferma. Ogni tanto il paesaggio si apre su scorci incantevoli e fuori dal tempo, con vista su prati con vecchie casette e col lago sullo sfondo. Pian piano il rumore delle strade svanisce completamente e potrete godervi il bosco.

Arrivati alla cascata troverete ad accogliervi un gran fresco, tanto che se siete partiti in maglietta in una giornata di sole potreste rimpiangere di non aver portato con voi una felpa. La cascata di Cenghen è questo imponente e scenografico salto di 50 metri in mezzo alle rocce, l’acqua è freddissima e un enorme masso di fronte alla cascata sembra messo lì apposta per farci il picnic sopra. Se la stagione è giusta e i raggi del sole entrano nella gola, potete godere dei riflessi di luce sulle pareti e nell’acqua (a noi – come si vede nella foto – non è capitato).

La cascata di Cenghen, nel comune di Abbadia Lariana  La cascata di Cenghen, nel comune di Abbadia Lariana

Cosa vuol dire Cenghen?

Significato Cenghen toponimo

Arrivati qui, mi sono chiesto che razza di toponimo sia questo. Non è infatti descritto da nessuna parte e certo non centra nulla con l’accordo di Schengen, anche se l’assonanza del nome è notevole. Online vi è un articolo della proloco lariana in cui la signora Camilla, memoria storica di Abbadia, racconta che il nome Cenghen potrebbe essere di origine celtica, o potrebbe essere semplicemente una derivazione/corruzione del nome Francesco, presunto proprietario del terreno dove sta la cascata. Ma sono solo le supposizioni della signora Camilla e potete inventare la vostra versione mentre tornate alla macchina.

 

 

 

CORRELATI >