Web
di Gabriele Ferraresi 3 Novembre 2016

Laura Boldrini e i tatuaggi “segno di ignoranza”: l’ultima bufala del peggio dell’internet

Del peggio dell’internet all’attacco della Presidente della Camera ovviamente. Non ha mai detto niente del genere, la notizia è inventata

ingnoranza laura boldrini tatuaggi bufala  Brutta roba, l’INGNORANZA

 

Sono fortunato: nella mia home di Facebook non ho visto nessuno condividere “l’articolo” a tema Boldrini e tatuaggi, uso il virgolettato perché non è un’articolo ma un’accozzaglia di parole senza nessun senso compiuto, pubblicato dal sito di notizie inventate webitalia360, che non linkiamo né linkeremo, sia mai. È un titolo e un sommario, e un’anteprima Facebook, tutto qui.

Ma c’è però chi ne è stato invaso in home da questa notizia fasulla, e non solo, ha visto anche i classici insospettabili condividerla “Ti amavo: poi hai condiviso le bufale di un sito cazzaro” insomma.

A partire dal 2 novembre scorso infatti – quando è stata pubblicata – e poi rilanciata da altri siti bufalari, pagine Facebook e gruppi Facebook assortiti, la storia della Boldrini e i tatuaggi “segno di ignoranza” è esplosa.

Quale notizia? Questa notizia, titolata in questa maniera: Boldrini: “i tatuaggi sono segno di ignoranza, vanno banditi dai posti di lavoro”Ovviamente è una sciocchezza inventata, ma come molte bufale ha funzionato.

Perché ha funzionato? Perché mostrava qualcosa che non è mai stato detto, ma che per una certa fascia di persone e di elettorato – che hai voglia a non farti accecare dai pregiudizi, ma si abbevera alle fonti cinque stelle di “informazione” – era in fondo plausibile fosse stato detto.

Del resto lo sappiamo “Ci sono soggetti che sembrano incanalare meglio di altri l’odio, anche e soprattutto online: uno di questi soggetti è un essere umano, si chiama Laura Boldrini ed è la Presidente della Camera dei Deputati“. E anche in questo caso è andata così. Ma vediamo di seguito qualche reazione, in un breve carotaggio casuale

 

schermata-2016-11-03-alle-12-37-25

schermata-2016-11-03-alle-12-37-36

schermata-2016-11-03-alle-12-39-05

schermata-2016-11-03-alle-12-37-48

schermata-2016-11-03-alle-12-38-32

 

Un personaggio politico come Laura Boldrini, che è da sempre, da tempo, da anni, oggetto dell’attacco del peggio dell’internet. Ne avevamo scritto qualche mese fa e questa bella bufalona dei tatuaggi sui luoghi di lavoro è ovviamente solo l’ultimo esempio. C’è da dubitare che nel futuro le cose andranno meglio.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >