Ambiente
di Claudia Mazziotta 5 Maggio 2020

Se lasciamo crescere i prati, le api sopravviveranno

Già da tempo Plantlife favorisce la libera crescita dei prati lungo le strade, poichè i fiori selvatici rappresentano il fabbisogno per le api e per altri insetti in via di estinzione. Oggi, con il lockdown, la natura è più libera e anche i prati prosperano, con una speranza per questi animali e, quindi, per tutto l’ecosistema

A lungo si è parlato del rischio di estinzione delle api, utili insetti che sono un indicatore biologico della qualità dell’ambiente, minacciate dal cambiamento climatico, dall’inquinamento e dall’eccessivo uso di pesticidi. Oggi, con il lockdown, un fenomeno importante potrebbe rappresentare la salvezza per questi piccoli insetti gialli e neri: la maggiore crescita spontanea di erbacce e fiori lungo le strade.

Flowers Spring GIF - Find & Share on GIPHY

In generale, dallo scoppio della pandemia, con lo stop a tutte le attività e con l’isolamento, la natura ha ricominciato a fiorire ed ha effettivamente cominciato a riprendersi i suoi spazi. Abbiamo già parlato di riduzione dell’inquinamento, di miglioramento della qualità dell’aria e del tana libera tutti per gli animali…ma non abbiamo ancora parlato di un dato davvero importante e benefico per il nostro pianeta, rilevato da Plantlife, la più grande organizzazione europea per la conservazione dedicata ai fiori selvatici: la libera crescita di erba ai bordi delle strade, non ostacolata dall’uomo e dalla sua falciatura, permettendo a moltissimi fiori di crescere spontaneamente, offre una maggiore quantità di polline e contribuisce a mantenere in equilibrio gli ecosistemi agrari e naturali, favorendo la biodiversità.

Honey Bees GIF by University of California - Find & Share on GIPHY

L’aumento dei fiori selvatici rappresenta, quindi, un aumento del fabbisogno alimentare per le api e per altri insetti, anche per farfalle, la cui sopravvivenza dipende proprio dalle piante selvatiche.

L’importanza fondamentale di questi prati, troppo a lungo inconsiderata, aveva spinto nel 2013 Plantlife a intraprendere un progetto di sensibilizzazione destinato alle amministrazioni locali. Lo scopo era quello di diminuire la falciatura dell’erba ai lati delle strade e lasciare che la natura facesse il suo corso: “bisogna tagliare meno e tagliare dopo. Lasciare che i fiori sboccino così si rafforza tutto l’ecosistema. Gli insetti impollinatori, come le api, possono fare il loro dovere e garantire la sopravvivenza di molte piante”, aveva spiegato un portavoce di Plantlife alla BBC. A Londra erano stati creati dei “corridoi per le api” ed erano stati gettati semi di fiori selvatici in 22 parchi a nord della città per tutelare e favorire la sopravvivenza di questi preziosi animali.

Animation Flowers GIF by Kitsune Kowai - Find & Share on GIPHY

Un progetto che, oggi, viene ripreso, accelera il suo passo e approfitta del tempo del lockdown per far capire a tutti che “dobbiamo riconvertire noi stessi e tornare a uno stato più selvaggio, accettando il meraviglioso disordine della natura”, dice Kate Petty di Plantlife.

Dobbiamo fare di tutto, ora, per evitare, domani, di tornare indietro a un regime pre-pandemia avverso al nostro pianeta, all’ambiente, agli animali, all’uomo, salvaguardando le api come tutte le altre specie e salvaguardando il potenziale dei prati selvatici, scrigni per la biodiversità, come tutti gli altri ecosistemi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >