Addio all’archistar Zaha Hadid, rivediamo i suoi progetti più spettacolari

È morta oggi all’età di 65 anni per un attacco cardiaco

Addio all’archistar Zaha Hadid, rivediamo i suoi progetti più spettacolari

zaha hadid vienna  La biblioteca universitaria di Zaha Hadid a Vienna

 

Era una delle archistar globali, sulla breccia da decenni: Zaha Hadid è morta oggi all’età di 65 anni per un attacco cardiaco. Il suo nome completo era Dame Zaha Mohammad Hadid: di origini irachene, aveva vinto nel 2004 il Premio Pritzker, il più importante riconoscimento nel campo dell’architettura mondiale.

Dama Comandante dell’Impero Britannico – una delle massime onorificenze assegnabili nel Regno Unito – aveva ottenuto ampio ricoscimento sia per i suoi progetti singoli che per la sua carriera.

Per segnalarne giusto gli ultimi e più rappresentativi, nel 2014 fu insignita del Design Museum Design of the Year Award – la prima donna di sempre – per lo spettacolare Heydar Aliyev Cultural Centre, mentre appena l’anno scorso aveva ricevuto la medaglia d’oro RIBA, un’onorificenza britannica con cui la il Royal Institute of British Architects premia la carriera dell’architetto, più che il singolo progetto. Nella gallery alcuni dei suoi progetti più noti.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)