Art
di Giulia Montani 22 Novembre 2019

Filip Hodas firma il nostro presente in un futuro post-apocalittico

Filip Hodas è l’artista ceco che racconta il nostro presente fotografandolo e trasformandolo in un futuro post-apocalittico.

Si chiama Filip Hodas, l’artista di Praga che attraverso il profilo instagram di Hoodass, nella sua ultima serie di lavori ci mostra come apparirà il nostro mondo in un futuro post-apocalittico.

Hoodass ©Hoodass Instagram

Ciò che rappresenta con la sua arte, non è esattamente il pianeta terra, ma la nostra cultura pop europea, abbandonata a sé stessa e al disfacimento.
Ansiogena ma affascinante, i suoi sono lavori realizzati spesso con rendering 3D, in grado di mostrarci luoghi ed edifici abbandonati estremamente realistici, in cui personaggi di cartoni o oggetti simbolo del nostro tempo diventano elementi centrali delle foto modificate, ultimo lascito del nostro passaggio sulla terra.

Quella che emerge dalle sue immagini, è la distopia perfetta del nostro presente, raccontata attraverso alcuni icone della nostra cultura pop come la figura di Topolino o la maschera di  Darth Vader di Star Wars.

Hoodass ©Hoodass Instagram

Hoodass ©Hoodass Instagram

Le realtà create da Filip Hodas hanno qualcosa di estremamente familiare e richiamano alle visioni dateci da film apocalittici tanto quanto da luoghi in cui siamo stati e che sono caduti in rovina.
Girando tra la pagina instagram di Hoodass e la pagina personale dell’artista, ci si confronta con una serie di foto fatte dal’artista di posti abbandonati, deteriorati dal tempo e invasi dalla natura dopo essere stati dimenticati dall’uomo. Probabile fonte d’ispirazione per la creazione dei rendering.

Sculture giganti emergono da terre palustri e si lasciano intravedere tra tappeti di muschio.
Hello Kitty, pokeball, LEGO giganti… sono alcuni dei soggetti delle sue opere.
Viene da pensare se sarà quello proposto dall’artista, l’aspetto di parchi divertimenti come Disneyland o città come Las Vegas, quando l’uomo verrà spazzato via da una qualche guerra o catastrofe apocalittica.
La presenza di sopravvissuti o alieni sul nostro pianeta, è considerata però da Filip, che inserisce cavi elettrici e luci all’interno di questi monumenti caduti, a rappresentazione di un luogo comunque abitato.

Hoodass ©Hoodass Instagram

Oltre alla serie Dystopia e alle sue reliquie, caratterizzate anche dalla riproduzione di finti musei contenenti i resti di Titti, Pippo e SpongeBob con tanto di targhetta commemorativa, le creazioni di Hoodass, che seguono le foto reali sul suo profilo instagram personale, si espandono anche in grafiche fantasiose, pop e accattivanti fatte di materiali gassosi, fluidi o fumi colorati immersi in paesaggi reali come quelli rappresentanti vulcani o torri industriali.

Con i suoi rendering, Filip Hodas ha la capacità di mischiare realtà e immaginazione, sia per quanto riguarda il tempo che lo spazio.

Guardando certi suoi lavori, viene davvero voglia di poter ammirare dal vivo certi luoghi o poter toccare con mano alcune delle sostanze rappresentate.

Altre creazioni artistiche di Filip Hodas le trovate su Instagram e Facebook oltre che su Twitter, Tumblr, Society6 e Behance

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

55,59 €

Macchina fotografica a pellicola 35 mm

Macchina fotografica a pellicola 35 mm, modello vintage. Piccola e leggera, divertiti a immortalare ogni momento in versione analogica. Caratteristiche: Built-in flash Pellicola della macchina fotografica (35mm) Disponibile in Verde, Rosa, Viola, Nero, Blu, Oro, Argento Fonte di energia: 1 x batteria alcalina AAA (non inclusa)   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Virginia Mori

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Virginia Mori Nasce a Cattolica nel 1981. Vive e lavora a Pesaro. Si perfeziona in Illustrazione e Animazione all’Istituto Statale d’Arte di Urbino, esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >