Libri
di Lucrezia Costantino 12 Ottobre 2020

Anche quest’anno torna il BookCity Milano

Nonostante il Covid-19, l’evento si svolgerà dall’11 al 15 novembre.

Anche quest’anno torna a Milano il BookCity Milano con la sua nona edizione. Nonostante il Covid-19, l’evento si svolgerà dall’11 al 15 novembre. Gli eventi sono tutti gratuiti e tutti vi possono partecipare. L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione Bookcity Milano, costituita da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri e Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.

L’obiettivo del festival è quello di riunire gli editori italiani, e non solo, per creare un evento in cui vengono promossi incontri, letture ad alta voce, spettacoli, seminari sui libri antichi e moderni e biblioteche pubbliche e private. Lo scopo del BookCity Milano non è solo quello di realizzare un festival dedicato alla lettura, ma anche quello di promuovere la città rinnovandone non solo l’immagine ma anche l’aspetto culturale.

BookCity Milano ai tempi del Covid-19

Da nove anni gli eventi del BookCity si sono svolti in posti classici e non. Le sedi, sparse in tutta Milano, hanno lo scopo non solo di attirare l’attenzione del pubblico ma anche quello di dare l’opportunità di visitare luoghi che in altre occasioni difficilmente si possono visitare. Nell’anno della salute e delle piante, l’associazione ha deciso di dedicare l’edizione di quest’anno all’ambiente. Il focus sarà #TerraNostra, un argomento importante per Milano e per il Paese.

L’evento verrà inaugurato al Castello Sforzesco e proseguirà con i luoghi indicati nella brochure ufficiale. Come ogni anno, anche quest’anno l’evento sarà gemellato con una delle città creative dell’UNESCO. Dopo Dublino e Barcellona, quest’anno è il turno della città tedesca Heidelberg.

Scrittori, editori, bibliotecari, librai, blogger, grafici, studenti, lettori di ogni età, sono i protagonisti di uno degli eventi più interessanti di Milano. È proprio questa la bellezza del BookCity Milano, coinvolge tutti: tutti vi possono partecipare non solo in veste di pubblico ma anche proponendo un evento. Basta iscriversi nel sito ufficiale e proporre l’idea.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >