Da Shakespeare a Bukowski, una lista di 800 ebook in lingua originale da scaricare gratis

In versione originale e in tutti i formati possibili

Libri
di Sandro Giorello facebook 6 ottobre 2016 11:43
Da Shakespeare a Bukowski, una lista di 800 ebook in lingua originale da scaricare gratis

w-shakespeare bitterempire.com Il buon vecchio William

 

Anche se siete dei convinti difensori dei libri di carta e non vorrete mai leggere un romanzo in formato ebook, l’idea che oggi sia possibile avere a disposizione una biblioteca con più di 800 titoli gratuiti, tutti scaricabili con pochi clic, è sicuramente formidabile.

Avveravamo già festeggiato l’arrivo online dell’intero archivio della mitica collana Millelire. Oggi il sito Openculture.com ha pubblicato un elenco di 800 tra i più importanti libri di sempre, scaricabili gratis e in modo del tutto legale. Ce n’è davvero per tutti i gusti, a partire dal Prometeo incatenato di Eschilo, le favole di Esopo, quelle di Hans Christian Andersen, fino alle poesie di Baudelaire o ai racconti fantastici Jorge Luis Borges.

 

buk1 paoloroversi.me - Charles Bukowski

 

E poi ancora Isaac Asimov, Jane Austen, Philip K. Dick, F. Scott Fitzgerald, Neil Gaiman, Lev Tolstoj, Fyodor Dostoyevsky, Charles Bukowski, Lewis Carroll, Virginia Woolf, James Joyce e tanti altri. Sono tutti disponibili nei formati più diversi: Kindle, iPad, smartphone o si possono leggere direttamente online.

 

brand_fyi_bsfc_116472_sfm_000_2997_15_20140905_001_hd_768x432-16x9 biography.com/ - Ernest Hemingway

 

Il fatto che siano in inglese è sicuramente un limite ma vi può anche dare al possibilità di esercitarvi con la lingua – magari partendo dalle fiabe per bambini – o di avere in casa i grandi capolavori di William Shakespeare o di Ernest Hemingway in versione originale.

 

jane-austen-wittiest-quotes-ftr Parade.com - Jane Austen

 

L’elenco di Openculture rientra in una tendenza sempre più diffusa e decisamente interessante: a partire dalla New York Public Library che ha messo a disposizione più di 180,000 titoli, la Royal Collection Trust di Londra che ha reso disponibili i disegni di Leonardo da Vinci, fino al Metropolitan Museum of Art che ospita sul suo sito internet centinaia di libri d’arte scaricabili gratis. Gli esempi sono tanti e ci confermano che l’archivio in rete è certamente uno degli sviluppi tecnologici più interessanti degli ultimi tempi.

 

FONTE | openculture.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)