Natura
di Dailybest 28 settembre 2018

Adotta un albero: l’iniziativa per ripopolare di verde il Monte Serra dopo l’incendio

Nei giorni scorsi, il Monte Serra in provincia di Pisa è stato messo in ginocchio da un incendio che ha mandato in fumo i boschi e gli uliveti un’oasi di verde e pace. Ettari di vegetazione distrutti dal gesto di qualche criminale (al momento ci sono 5 sospettati) che ha appiccato il fuoco senza pensare alle enormi conseguenze del gesto scellerato.

L’incendio è stato domato dopo alcuni giorni a causa del forte vento e il fumo è arrivato fino a Pisa. 700 persone hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni e i danni sono stati ingenti: l’incendio doloso ha distrutto oltre 600 ettari di macchia mediterranea, bosco ceduo, pini marittimi, oliveti e vigne nei territori di Calci e Vicopisano.

La Nazione, in collaborazione con la Regione, chiama all’appello i suoi lettori per un contributo alla ricostruzione di quel bosco, patrimonio di biodiversità.

Attraverso un conto corrente sarà possibile versare una cifra, anche minima, per l’acquisto di nuove piante. Che in futuro, secondo un piano che sarà redatto dagli esperti, verranno ricollocate, per ricostruire quel polmone verde distrutto. Un segnale concreto, un segnale di speranza per tutta la provincia di Pisa, profondamente segnata a livello psicologico da questo dramma ecologico. Il conto corrente su cui versare i contributi è IT80L0103002818000000434331.

 pisanews.net

 

FONTE | La Nazione

CORRELATI >