Natura
di Raffaele Portofino 5 Aprile 2018

La Terra non è una sfera: qualche informazione per vincere il dibattito coi terrapiattisti

Nel caso vi trovaste a parlare con un sostenitore della Terra piatta, potreste aver bisogno di queste informazioni per confutare le sue tesi

 commons wikipedia

 

Il pianeta che abitiamo con tutto il nostro entusiasmo, al quale giornalmente rubiamo risorse e incasiniamo il futuro, non è una sfera. Dispiace che veniate a saperlo da noi, così, un po’ a tradimento, ma alla fine qualcuno doveva pur dirvelo.

Non pensiate che siamo diventati seguaci della teoria della Terra piatta, per adesso l’ossigenazione al cervello arriva ancora e tendiamo a credere alle immagini che ci arrivano dallo spazio. La questione qui potrebbe essere di pura lana caprina, eppure va affrontata.

La Terra infatti non è perfettamente rotonda e il primo ad accorgersene fu Isaac Newton, che ritenne il suo pianeta uno sferoide oblato, cioè una sfera schiacciata ai poli e gonfiata all’equatore, un po’ come fosse un SuperTele deformato da un bambino sovrappeso che ci si sia messo a sedere sopra.

La distanza dal centro della Terra al livello del mare infatti è maggiore di circa 21 chilometri all’equatore rispetto ai poli. Non un’infinità, certo, ma se dobbiamo confutare le tesi di chi crede che la Terra sia un disco piatto dal quale si cade nello spazio se ci si avvicina troppo all’orizzonte, allora bisogna essere precisi.

 

 

Dovete sapere quindi che lo sferoide oblato di cui sopra non è neanche perfetto, perché la massa non è distribuita in modo uniforme all’interno del pianeta. Dove c’è più massa c’è più forza di gravità, che ha creato irregolarità. In più le montagne e le valli appaiono e scompaiono a causa della tettonica a placche, ogni tanto qualche meteora si schianta su suolo terrestre, per non parlare del rimbalzo post glaciale secondo cui la crosta e il mantello terrestre una volta compressi dal ghiaccio, ora rimbalzano verso l’alto di circa un centimetro all’anno.

 

 

Per tracciare precisamente la forma della Terra, gli scienziati oggi posizionano dei ricevitori per rilevare i cambiamenti anche di solo qualche centimetro della forma della Terra, oppure usano un raggio laser satellitare che viene visto da poche dozzine di stazioni terrestri. Ogni cambiamento della forma della Terra corrisponde ad anomalie gravitazionali che ridistribuiranno la massa all’interno del pianeta mediante terremoti, maremoti ed eruzioni vulcaniche tremende.

Vi abbiamo messo ansia? Può darsi, ma vi abbiamo anche preparato a vincere una discussione coi sostenitori della Terra piatta, non vi sentite meglio ora?

 

 

FONTE | Scientific American

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >