Tech
di Mattia Nesto 31 Maggio 2018

Cosa sappiamo del nuovo gioco dei Pokemon?

Sappiamo che è rivolto ad un pubblico molto giovane, sarà cross-mediale e fottutamente invasivo: non vediamo l’ora

Il vero annuncio di questo giorni  (insieme al teaser di Fallout 76) è il nuovo gioco dei Pokemon per console Swtich Nintendo che uscirà il prossimo 16 novembre. Si si potrà così  tornare ad impersonare i panni di un allenatore Pokemon con due nuovi giochi: Pokemon Let’s Go Pikachu e Pokemon Let’s Go Evee.

 

 

La cosa che però ha più sorpreso gli appassionati (ed anche i detrattori dei poket-monster) è il fatto che questo gioco si unirà in modo simbiotico  con il suo emulo per telefono, ovvero Pokemon Go, il gioco per smarthphone che due anni fa sconquassò la vita di milioni e milioni di giocatori.  Molto banalmente i pokemon che si cattureranno in giro per la città (magari mentre siete in coda alla cassa vuoi che uno zubat selvatico non vi appaia vicino allo scomparto dei chewing-gum?) si potranno avere e utilizzare anche su Switch, creando una vera e propria crossmedialità molto interessante, anche come solo dato di inventiva dei ragazzi del team GameFreak. Dando un’occhiata ai commenti che stanno girando in rete, l’accoglienza di questa innovazione è già stata trionfale.

 

 

Ma le novità non finiscono qui. Infatti sia attraverso i caratteristici controller della Switch (che si possono sganciare dalla console, se si gioco su tv, e utilizzarli legati al polso con un laccetto) sia con una simpatica poket-ball in miniatura (che siamo sicuri diverrà un vero e proprio feticcio possedere) si potrà aggiungere una dopo l’altra una nuova tacca sul proprio pokedex. Con anche la possibilità di personalizzare i propri Pokemon con abiti e acsessori su misura.

 

 

Insomma di questo gioco si sa ancora poco, essendo, di fatto, uscito solo questo trailer che però ha fatto già gridare al miracolo: già perché i Pokemon, nonostante i forti introiti di questi ultimi anni, sono in crisi, non essendo più in grado di raccogliere il pubblico più giovane. Insomma a giocare con Pikachu e compagnia sono rimasti ormai soltanto quelli che, alla fine degli anni Novanta, andavano o alle elementari o alle medie: mica robetta chiaro, ma neppure un pubblico bastevole, evidentemente, per le aspettative dell’azienda.

 

 

Detto fra noi ad un primo sguardo il gioco pare essere molto ma molto interessante (e noi, certamente, non ci faremo scappare l’opportunità di provarlo a modino) tuttavia abbiamo una perplessità. Già perché siamo ancora oggi, nel 2018, a più di vent’anni dalla prima apparizione, a parlare di un videogioco sui Pokemon. Ok, va bene tutto e anche noi, come voi, amiamo follemente possedere un Dragonite o un Charizard però rimane il fatto è che, ancora una volta, la retromania a farla da padrone, senza che vi sia una nuova proposta in grado di sconvolgere tutto, magari anche con l’indubbia creatività di questo nuovo e polimorfico (ogni riferimento al buon Ditto è voluto) capitolo della saga dei Pokemon.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
52,90 €

Kit da tavolo per trasformare lo smartphone in microscopio

Si chiama Blips Ultra Labkit, è un prodotto italiano e trasforma il tuo cellulare in un microscopio. Le lenti si applicano al cellulare velocemente con un adesivo. Il kit comprende anche delle lenti macro.
13,76 €

Laconic Design LED Night Light

Item Type: Lighting Material: ABS Light Source: LED Luminous Flux: 20 LM (max) Current: 60-80 mA Voltage: 4.5 V , 3 x AAA Batteries Brightness: Max. 20 lumens Color Temperature: 3000K Operating Temperature: -10 to +40 degrees Celsius Sensing Distance: 3-5 m Size: 6.29 inch / 15.98 cm Features: No more searching around for a switch! This lamp will automatically turn on when motion is sensed and automatically turn off after a period of time. Features energy-efficient LEDs that deliver super-bright long-lasting illumination and with a daylight sensor installed the lights only activate in darkness saving the life of the battery! Package Includes: 1 x Night Light    
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >