Tech
di Mattia Nesto 29 Maggio 2018

Dark Souls Remastered, torna il tempo di morire nei videogiochi

L’uscita dell’edizione migliorata di Dark Souls, pur non risolvendo tutti i problemi, è un’ottima scelta per ore e ore di divertimento. Oltre che di centinaia di migliaia di imprecazioni in serie.

Ve la ricordate quella formidabile canzone dei Club Dogo di qualche anno fa, quella che faceva: “Mi avevan detto che sarebbe passata con l’età. invece brucia ancora!”. Ecco questo ritornello mi è venuto in mente dopo le prime trenta ore di gioco di Dark Souls Remastered, il seminale titolo realizzato nel 2011 da FromSoftware realizzato, oggi riproposto in una nuova versione più scintillante che mai e distribuito da Bandai Namco.

 

Mettiamo subito in chiaro le cose: questo, per dirla come il Voltaire del Candide, non è il migliore dei mondi possibili ma ci si avvicina notevolmente. Infatti basteranno pochi passi per la terra di Lordran per accorgersi di come il comporto grafico e, soprattutto, la risoluzione e la granitica fermezza dei 60 fotogrammi al secondo rendono questo Dark Souls Remasterd più bello che mai. Tuttavia, già in questi primissimi giorni di uscita, la polemichetta, piuttosto virulenta tra l’altro, è iniziata a circolare nell’internet.

 

 

Fatto salve alcune, comprensibili delusioni come ad esempio l’assenza della possibilità di vedere gli oggetti che si raccolgono lungo il viaggio con quei meravigliosi sprite di Dark Souls 3 e, soprattutto, Bloodborne,  gli elementi positivi superano, di gran lunga quelli negativi, specie se si è console-gamer. Infatti poter giocare a 60 fps stabili anche in zone come La Città Infame (che nel titolo originale, anche dopo le svariate patch e mini-remastered girava a, esagerando, 15-20 fotogrammi al secondo) significa poter, letteralmente, scoprire realmente il mondo di Lordran in tutta la sua bellezza e, talvolta, dannata difficoltà.

 

 

Già perché Dark Souls, e Dark Souls Remastered ancora di più, trae la sua forza e la sua assoluta importanza nel medium videoludico per tre essenziali motivi: 1) Nonostante sia un gioco di ruolo classicamente inteso è stato innovativo il modo in cui viene raccontata la trama, una lore mai sbattuta in faccia al giocatore ma narrata nelle pieghe dei dialoghi, delle azioni e delle descrizioni degli oggetti trovati 2) Una difficoltà che, lungi dall’essere punitiva, invece sottolinea sempre i piccoli/grandi errori e manchevolezze del giocatore: Dark Souls, meglio dirlo chiaramente una volta per tutte, non è un gioco cattivo ed infame nella sua difficoltà, non punisce il giocatore, ma lo educa nella morte. 3) Negli anni, giocare a Dark Souls ha rappresentato far parte di una comunità attiva e vitale, fatta di ragazze e ragazzi appassionati e competenti, simpatici e piene di cose da dire. Assolutamente ingenerazionale e interclassista, Dark Souls è un gioco di culto per il neoyuppies della city o per l’agricoltore tornato in campagna. Ecco allora che riuscire a fare il parry ad un cavaliere d’argento si tramuta, come per incanto, in un gesto profondamente democratico.

 

 

Non possiamo però scordarci di una cosa: questa Dark Souls Remastered ha notevolmente migliorato l’esperienza multiplayer, che darà la possibilità di giocare assieme a 6 giocatori, con un server di gioco veloce e scattante, che permetterà di vivere appieno il titolo, nonostante i numerosi cheaters che, specie nella versione pc, stanno letteralmente terrorizzando la comunità dei giocatori onesti.

 

 

Ma, lo avevamo anche detto prima, molte cose non funzionano in questa Remastered (o, per meglio dire, sarebbe potuto essere realizzate molto meglio). Per fare un paragone recente e immediatamente riconoscibile, non c’è paragone rispetto alla Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy: per Crash il lavoro è stato squillante e perfetto, per Dark Souls ottimo ma non privo di qualche carenze.

 

 

Tuttavia questi sono dettagli tecnici e che non minano la valenza della rimasterizzazione: l’emozione di tornare in luoghi come il Santuario del Legame del Fuoco, ritornare a scalare la cattedrale di Anor Londo oppure affrontare, commuovendosi, il Grande Lupo Grigio Sif o Artorias, il “camminatore degli abissi” sono emozioni fighissime da riprovare (io, la prima volta che il Demone Toro è zompato su schermo, sono sobbalzato sulla sedia, eppure mi sono studiato i pattern di attacco frame dopo frame, per dire), che ancora adesso ci scaldano il cuore al pensiero. Giocarle da protagoniste poi, fa il resto.

 

 

Ecco perché i Club Dogo avevano ragione: “Brucia ancora”, brucia ancora questa fiamma di Dark Souls e ritornare ad accendere il falò è l’unica scelta per chi ama le grandi avventure. Come noi e come voi che ci state leggendo: se è vero che il primo amore non si scorda mai è anche vero che in Dark Souls la morte è “pura vida”.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

9,23 €

Lampada luna 3D

Lascia entrare la luna nella tua camera. Questa bellissima lampada ti accompagnerà durante tutta la notte con una luce lunare. Fiorando la sua superficie, inoltre, sarà possibile modificare il suo colore. CARATTERISTICHE: Materiale: PLA Sorgente di luce: LED Tempo di ricarica: 2-4 ore Tempo di funzionamento: 8-10 ore Alimentazione: USB DC:5V /1A   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30 gg.    
13,76 €

Laconic Design LED Night Light

Item Type: Lighting Material: ABS Light Source: LED Luminous Flux: 20 LM (max) Current: 60-80 mA Voltage: 4.5 V , 3 x AAA Batteries Brightness: Max. 20 lumens Color Temperature: 3000K Operating Temperature: -10 to +40 degrees Celsius Sensing Distance: 3-5 m Size: 6.29 inch / 15.98 cm Features: No more searching around for a switch! This lamp will automatically turn on when motion is sensed and automatically turn off after a period of time. Features energy-efficient LEDs that deliver super-bright long-lasting illumination and with a daylight sensor installed the lights only activate in darkness saving the life of the battery! Package Includes: 1 x Night Light    
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
36,90 €

Orologio da tavolo vintage

Dal design minimal, l'orologio da tavolo con flip-page è perfetto per la tua scrivania, donando un tocco vintage al tuo studio o alla tua casa. CARATTERISTICHE: Dimensioni: 195mm x 170 millimetri Non include batterie Prodotto spedito dalla Cina, Stati Uniti o Repubblica Ceca. Tempi di consegna: 20/30 gg.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
52,90 €

Kit da tavolo per trasformare lo smartphone in microscopio

Si chiama Blips Ultra Labkit, è un prodotto italiano e trasforma il tuo cellulare in un microscopio. Le lenti si applicano al cellulare velocemente con un adesivo. Il kit comprende anche delle lenti macro.
24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >